Roma, Di Francesco: "A volte siamo un po' masochisti"

Roma Di Francesco

Roma, Di Francesco: "A volte siamo un po' masochisti"

"I tifosi ci sta che pensino a quella sfida ma io e il gruppo assolutamente no". "Ci siamo un po' impauriti, ma a livello di sviluppo invece abbiamo fatto molto bene con le catene, sia a destra che a sinistra". "Noi abbiamo la fortuna di poter disputare una semifinale di Champions dobbiamo godercela senza sottovalutare il campionato". Abbiamo fatto una gara più che sufficiente. Oggi è la dimostrazione che, cambiando, abbiamo vinto la gara, mentre con la Fiorentina, cambiando meno, abbiamo perso. Abbiamo concesso poco, a parte qualche disimpegno approssimativo in cui gli abbiamo regalato noi il pallone. E poi ci sono i meriti degli avversari, il Genoa è una squadra organizzata che con Ballardini è migliorata tantissimo. La Lazio ha giocatori di qualità e carattere, sappiamo di dover lottare fino alla fine.

Chieuti, tragedia alla corsa dei buoi: cavallo travolge e uccide un uomo
L'uomo, di 78 anni, molisano, era di spalle quando il cavallo senza fantino in corsa lo ha travolto, scaraventandolo a terra. Era originario di Madonna Grande di Campomarino , in provincia di Campobasso.


Lotta scudetto - "Non credo che potevamo competere con Napoli e Juventus per lo scudetto, ma almeno 6-7 punti in più per preparare con calma le gare di Champions". Oggi la squadra è partita benissimo come concetti e voglia di giocare, ha creato tante difficoltà al Genoa. In tv è più facile dare la palla a Dzeko, ma anche in altre occasioni potevamo fare meglio. "Dovevamo tornare a vincere oggi e l'abbiamo fatto - ha concluso il tecnico - non l'abbiamo chiusa, ma per il resto sono contento". Con un calendario che non ci aiuta in questo momento: guardate la Juve a Crotone, noi avremo un impegno con la Spal che sarà simile.

Latest News