Juventus, scintille fra Buffon e Benatia

Gianluigi Buffon

Gianluigi Buffon

In particolare al centro dell'attenzione sarebbero finiti Mehdi Benatia, autore dell'errore sul gol di Koulibaly, e Paulo Dybala, sempre più "fantasma" nei match decisivi.

Nervi tesi e tensione altissima in casa Juventus dopo la sconfitta incassata all'Allianz Stadium contro il Napoli, un nervosismo palpabile soprattutto nello spogliatoio negli attimi immediatamente successivi alla partita. Ultimo a rientrare dal campo, dopo essersi congratulato con gli avversari, il capitano bianconero avrebbe spronato la squadra. Secondo quanto riporta la carta stampata, nello spogliatoio sarebbe avvenuto il confronto tra Buffon e il gruppo.

Addio a Mario Galbusera, storico fondatore dell'omonima fabbrica di biscotti
Mario Galbusera , assieme al fratello Enea, ha dedicato la propria vita all'attività di famiglia e, nel 2002, aveva ricevuto il titolo di Cavaliere del Lavoro .


Un momento non facile per i bianconeri che, dopo l'eliminazione in Champions League ad opera del Real Madrid, hanno incassato questo ko contro il Napoli che ha riaperto il discorso scudetto. Il portiere non ha nessuna intenzione di dire addio al calcio con una doppia beffa: dopo quella europea, vorrebbe evitare di perdere lo scudetto, il settimo di fila per la Juventus. Probabilmente lo scopo di Buffon era quello di accendere l'interruttore della motivazione, in vista della delicata sfida contro l'Inter che li attende sabato sera. Specialmente Medhi Benatia, il principale colpevole sul gol di Koulibaly, avrebbe risposto per le rime a Buffon, alzando anch'egli la voce e arrivando a muso duro con il suo Capitano. Sarà così anche adesso?

Latest News