Governo - Maurizio Martina: "Passi avanti. Decideremo dopo l'assemblea"

PER INGRANDIRE

PER INGRANDIRE

"Riconosciamo i passi avanti importanti, con la chiusura del confronto di M5s con il centrodestra e la Lega, ma non nascondiamo le difficoltà e le differenze che animano il confronto tra noi" ha spiegato Martina. Abbiamo rispetto del dibattito partito anche nei nostri movimenti. "Abbiamo deciso di convocare la direzione nazionale il 3 maggio, in quella sede decideremo se e come accedere a questo confronto in maniera collettiva". Se siamo arrivati fino a qui è perchè altri hanno fallito, per 50 giorni assistito a diversi tentativi che non hanno prodotto un esito utile.

Alle 11 a Montecitorio Roberto Fico incontrerà per il secondo e ultimo giro di consultazioni il gruppo dirigente del Partito Democratico: Andrea Marcucci, Matteo Orfini, Graziano Delrio e ovviamente Maurizio Martina si presenteranno davanti al presidente incaricato per porre le condizioni di un accordo di governo col M5s difficile ma non impossibile. Ma Martina è anche incappato in un lapsus - correggendosi subito - mandando dapprima il segno di vicinanza di tutto il Pd all'attuale Capo dello Stato: "Ci sia consentito di esprimere anzitutto anche da qui il nostro pensiero e il nostro messaggio affettuoso al presidente emerito Mattarella. - ha detto Martina -". Alle 13 sarà il turno dei 5 Stelle.

Fermato a Napoli un immigrato del Gambia: preparava un attentato
Per esser sempre aggiornato su tutto ciò che succede nella tua città seguici anche su facebook, diventa fan della nostra pagina! L'immigrato aveva chiesto asilo politico in Italia, ma la pratica per la concessione era ancora in valutazione.


Un nuovo round per capire se i due partiti confermano l'apertura del dialogo prima di andare a chiedere al presidente della Repubblica Sergio Mattarella più tempo per tentare la stretta.

Latest News