Nesima, controlli straordinari della polizia: multe e sanzioni a locali

Operazione antidroga nel Napoletano: 25 arrestati, per lo più donne

Via il telefonino ad una ragazza: arrestati dopo un inseguimento in bici

I poliziotti che transitavano in quella area durante i servizi di controllo del territorio, finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati in genere, hanno intercettato l'auto ricercata e hanno dato l'alt all'autista il quale, arrestava la corsa ma, insieme ad una delle passeggere, si davano a precipitosa fuga in direzioni diverse.

Gli agenti hanno fermato un cittadino ecuadoriano di 27 anni ed un algerino di 33 ed hanno sequestrato loro diverse dosi di eroina e derivati della cannabis.

Protagonisti del primo episodio, accaduto poco prima della mezzanotte in piazza Indipendenza, sono due fiorentini di 18 e 20 anni, finiti in manette dopo un inseguimento per le vie del centro storico. Il ventottenne italiano, residente a San Giorgio Albanese in provincia di Cosenza e abitante con i genitori, è stato individuato grazie a una operazione in collaborazione con la polizia olandese che dal 2017 indagava sul sito webstresser.org, attraverso il quale era possibile acquistare i cosiddetti servizi di stress test, programmi informatici per verificare e superare le difese elettroniche delle aziende o anche dei governi.

Rubò due creme al supermercato: si dimette la presidente dell'assemblea di Madrid
Il video è senza audio ma si vede la donna aprire la borsa dalla quale vengono estratti due barattoli di crema non pagati. L'opposizione chiedeva le sue dimissioni, che sono arrivate dopo questo video .


La perquisizione successiva ha permesso di sequestrare al giovane un secondo involucro, nascosto dentro al borsello, con all'interno sette dosi di eroina.

Tutti gli orologi e gli attrezzi sono stati sequestrati, così come l'autovettura che è risultata intestata ad un soggetto ritenuto la classica "testa di cuoio" essendo intestatario di 152 veicoli. Gli agenti di Polizia sono intervenuti per sedare una rissa tra soggetti stranieri e ne hanno inseguito uno che, alla vista delle divise, è subito fuggito i direzione dell'acquario gettando a terra un involucro di plastica.

Per entrambi gli uomini è stato fissato il processo per direttissima nella mattinata odierna.

Latest News