Inter, Moratti: "La partita contro la Juventus? Una sofferenza"

Moratti “Inter-Juve? Tante cose non quadravano. Bene il VAR ma dietro c’è una persona…”

Inter, Moratti: "La partita contro la Juventus? Una sofferenza"

Massimo Moratti, durante la serata dal titolo "Inter passione infinita", ha commentato quanto accaduto in Inter-Juve. In un incontro all'istituto dei tumori in via Venezian, a Milano.

Il primo tifoso interista, Moratti, è quindi passato a parlare di uno dei grandi tecnici con cui ha avuto a che fare: "Con Mourinho il rapporto è ancora molto buono". Parole forti e decise che non lasciano spazio ad interpretazioni. A distanza di anni, però, dice Moratti, "non sembra cambiato nulla". "E' stata una sofferenza". E la discussa partita contro la Juve non poteva non lasciare strascichi pesanti: "Per tanti interisti è stato un ritorno al passato, di colpo ti sei risentito coinvolto in pieno nella storia di una volta".

"L'Inter è stata nuovamente vittima di situazioni strane. Se si fosse mantenuto quell'eroismo fino alla fine la partita sarebbe potuta andare diversamente". Molte cose non quadrano per bene di quella partita.

Prima in Europa della MotoGp, si corre a Jerez. Dovizioso: "Avversari tosti"
Infine una battuta sul suo futuro: "Rinnovo in discussione? Abbiamo fatto un test qui lo scorso marzo ed è andato molto bene". Ancora qualche giorno di riposo e si parte, come di consueto, con le prime prove libere del Gp spagnolo, venerdì mattina.


C'è la sensazione che Lazio e Roma abbiano qualcosa in più dell'Inter? "Con tutto questo, dietro il VAR c'è una persona e quindi anche quella può non vedere nella stessa maniera di qualcun altro". Ho vissuto con molta ansia Inter-Juve. Tante cose che non quadravano...

Il VAR è importante perché toglie il dubbio, della sua importanza ce ne accorgiamo subito non appena si guarda la Champions. "Ma forse all'occhio di un tifoso quel cambio lì ha tolto un po' di valore e di carattere alla squadra". Luciano Spalletti è bravissimo, al di la della piccola critica per domenica, cambiare in questo momento non è la cosa più giusta.

Latest News