Giro d'Italia: sprint vincente di Viviani, Maglia rosa a Dennis

Giro d'Italia: sprint vincente di Viviani, Maglia rosa a Dennis

Giro d'Italia: sprint vincente di Viviani, Maglia rosa a Dennis

Trionfa a braccia alzate Elia Viviani sul traguardo di Tel Aviv. Sul primo di sei frazioni presenti adatti ai velocisti, che domani probabilmente saranno ancora i protagonisti più attesi nell'ultima prova in terra israeliana, l'atleta della Quick Step ha fatto la differenza in volata, precedendo Jakub Mareczko e Sam Bennet. La quarta piazza è andata a Sacha Modolo, la sesta a Clemente Venturini e la settima al sudafricano Ryan Gibbons. Nono posto per il belga Batpiste Planckaert, decimo per il lussemburghese Jean-Pierre Drucker.

Per Viviani è la seconda vittoria in carriera al Giro. Intervistato dai microfoni di Rai Sport al termine della tappa, si è così espresso: "Non è facile arrivare qua, con un punto di domanda sulla condizione". Grazie ad una volata il corridore ha così conquistato non solo la vittoria di tappa, ma anche la maglia ciclamino.

Giorgia Palmas ha chiuso con il suo ex: "Non siamo rimasti amici"
Entrambi 36enni, per il loro primo red carpet hanno scelto l'evento Omega a Berlino, in Germania. L'ex Velina ha soppesato ogni parola e non ha svelato troppi particolari.


L'azione della BMC, volta a conquistare i tre secondi di abbuono messi in palio sul traguardo volante di Caesarea, viene a sorpresa finalizzata al meglio da Rohan Dennis, che allo sprint batte senza troppi problemi Elia Viviani andando a sfilare di misura la maglia rosa dalle spalle di Tom Dumoulin.

Latest News