Italiano vince la maratona di Londra, ma ha preso la scorciatoria

Maratona di Londra l'italiano fa un tempo da record ma ha preso una scorciatoia

Italiano vince la maratona di Londra, ma ha preso la scorciatoria

Ma in realtà Sabino Rinaldi, un runner barese, avrebbe imbrogliato. Si chiama Sabino Rinaldi, abita a Bari ed ha 59 anni ed è diventato "famoso" suo malgrado per aver barato alla Maratona di Londra.

Dopo il celebre "tagliatore" della 100km del passatore (SCOPRI TUTTO QUI) anche in Gran Bretagna monta il caso dei furbetti della Maratona con il Times che, dopo aver spulciato decine di migliaia di rilevamenti cronometrici, ha pubblicato una lista di atleti dell'ultima London Marathon dagli intermedi impossibili. Il corridore italiano, durante la Maratona di Londra, avrebbe saltato una grossa parte del percorso, ben 16 chilometri sui 42 previsti, venendo però mascherato da un'inchiesta del Times pubblicata il 6 maggio. Sabino Rinaldi è un'atleta tesserato Fidal ed ha partecipato alla maratona di Londra con il pettorale 61840.

Fantocci di Salvini appesi a testa in giù
Durissima la replica del diretto interessato, che su Facebook scrive: "Ancora atti intimidatori contro di me e contro la Lega". La Lega sostiene la candidatura a primo cittadino di Massimo Carandente Giarrusso assieme ad alte otto liste.


Smascherati dal giornale The Times, incuriosito dai tempi di cinque corridori amatoriali che alla Maratona di Londra hanno fatto tempi migliori di quelli di una star come Mo Farah, che ha battuto il record della manifestazione, lo scorso 22 aprile. Sui 48 mila partecipanti sono stati 3 gli atleti a commettere queste irregolarità: l'unico italiano era proprio Rinaldi. Interpellato dai giornalisti inglesi, il cinquantanovenne barese si è giustificato sostenendo che era lì per divertimento e che comunque non aveva guardato l'orologio.

Latest News