Eurovision, i primi ammessi alla finale: tutti pazzi per Netta…

Ermal Meta e Fabrizio Moro in piedi cantano di fronte al microfono vestiti di nero

Getty Images

Invece, la finale di sabato 12 maggio, sarà trasmessa in diretta su Rai 1 dalle 20.40 condotta da Federico Russo e Serena Rossi.

Su eurovisionworld.com sono presenti i dati dei principali bookmakers, che indicano le canzoni favorite per la vittoria finale dell'Eurovision Song Contest.

Genova - Dopo giornate di preparativi e prove, puntuale, come ogni anno, ha preso il via l'Eurovision Song Contest e la prima delle due semifinali, andata in onda ieri sera (la prossima è prevista per giovedì 10 maggio) ha decretato i primi ammessi alla finale della 63esima edizione del festival canoro europeo che quest'anno si svolge in Portogallo, paese vincitore della scorsa edizione grazie a Salvador Sobral e alla sua "Amar pelos dois". Entrambe le semifinali sono state pensate per essere anticipate da una preview esclusiva con i conduttori italiani Carolina Di Domenico (la ex VJ di MTV) e Saverio Raimondo, pronti a introdurre le serate e per poi prestare la loro voce per il commento fuori campo durante l'evento.

Eurovision Song Contest 2018, i nomi dei primi finalisti ai quali si aggiungeranno i migliori della semifinale del 10 maggio. Nella splendida cornice dell'Altice Arena di Lisbona, si è aperto il sipario sulla kermesse canora che vedrà gareggiare Ermal Meta e Fabrizio Moro per l'Italia.

Blanchett, a Cannes lanno delle donne
Deve durare nella mente del pubblico ben oltre la durata del festival. L'industria del cinema non è diversa dalle altre industrie.


Sono ben 43 i Paesi partecipanti all'Eurovision Song Contest 2018. La nazione favorita in questa seconda semifinale è la Norvegia, a quota 2,10.

Nella semifinale di martedì si esibiscono 19 paesi: l'Azerbaijan, l'Islanda, l'Albania, l'Belgio, la Repubblica Ceca, la Lituania, Israele, la Bielorussia, l'Estonia, la Bulgaria, la Macedonia, la Croazia, l'Austria, la Grecia, la Finlandia, l'Armenia, la Svizzera, l'Irlanda e Cipro.

Sarò ovviamente Non mi avete fatto niente la canzone che i nostri porta bandiera proporranno in gara, con il suggestivo testo che per l'occasione verrà leggermente modificato.

A votare i le performance degli artisti i diciannove paesi in gara a cui si sono aggiunti Portogallo, Spagna ed Inghilterra.

Latest News