Leonardo Bonucci da Mattarella prima di giocare la Coppa Italia

Leonardo Bonucci da Mattarella prima di giocare la Coppa Italia

Leonardo Bonucci da Mattarella prima di giocare la Coppa Italia

Juventus-Milan, pronostico finale di Coppa Italia e probabili formazioni - Pronostico favorevole alla Juventus secondo le quote Snai: segno 1 1.85, pareggio 3.35, segno 2 4.50.

- 18 dei 19 gol del Milan in finale di Coppa Italia - inclusi tutti gli ultimi 12 - sono arrivati nei secondi tempi.

Juventus e Milan si sfideranno per la venticinquesima volta in Coppa Italia. La Juve è una squadra piena di campioni, ma anche loro hanno qualche difettuccio: "sarà una partita bella, giochiamocela e speriamo di non commettere gli errori degli ultimi 15 minuti di Torino".

Questa sera andrà in scena la finale di Coppa Italia tra la Juventus di Massimiliano Allegri ed il Milan di Gennaro Gattuso.

COSTACURTA - Il subcommissario della Figc annuncia l'introduzione delle seconde squadre
Ecco le sue dichiarazioni: " Le seconde squadre che i club di A decideranno di iscrivere giocheranno in Lega Pro, occuperanno i posti dei club che non si iscrivono ".


Gli accoppiamenti delle sfide tra le finaliste che domani si contenderanno il trofeo 2017/2018, dopo aver vinto le Fasi Finali Interregionali nei gironi di Milano, Reggio Emilia, Bergamo e Roma, sono: Parrocchia Beata Vergine Addolorata di Milano contro Oratorio C.G. San Michele di Firenze; Oratorio Don Guanella di Napoli contro Parrocchia Santa Maria Bambina di Sassari.

Diciottesima finale per i bianconeri (dodici vittorie e cinque sconfitte), quattordicesima per i rossoneri, che in passato avevano altri obiettivi a cui pensare (5 successi e otto sconfitte totale). La Juventus è già virtualmente Campione d'Italia per la settima volta consecutiva e, a meno di clamorosi tracolli, potrebbe festeggiare lo scudetto già domenica prossima. "La nostra forza è sempre la stessa, è una squadra che ha sette vite e sa rimettere in piedi la stagione con colpi di coda".

Un primato che va decisamente in controtendenza con quelle che sembrano essere le scelte strategiche della società per il prossimo mercato estivo (il portiere Reina, tanto per cominciare) al termine del quale Fassone e Mirabelli cercheranno di portare a Milanello calciatori di esperienza, carisma e confidenza con la vittoria, capaci di offrire quel valore aggiunto indispensabile alla combriccola di ragazzini terribili che giocano nel Milan. Mandzukic, recuperato dopo l'infortunio contro l'Inter, partirà dalla panchina. È sfida di attaccanti dal peso specifico differente, tra due portieri con lo stesso nome che potrebbero passarsi il testimone nella difesa dei pali della nazionale italiana. Se vincerà il Milan, che peraltro ha un pronostico sfavorevole, i rossoneri entreranno in Europa League direttamente nella fase a gironi, a prescindere dalla posizione in campionato, cosicché l'Atalanta - anche se supererà in classifica il Milan (attualmente sesto con 60 punti, bergamaschi settimi con 59) finendo il campionato in 6ª posizione - dovrà rassegnarsi a disputare i preliminari di Europa League. I rossoneri, invece, dispongono di un attacco meno prolifico e si sono spesso affidati ai gol di difensori e centrocampisti: i migliori marcatori del Milan in Serie A sono, fino a questo momento, Cutrone (8) e Bonaventura (7).

Latest News