C.Italia: Allegri, anche questa stagione straordinaria

La Juventus vede il titolo mancano solo tre punti

Juventus, Allegri tra Coppa Italia e futuro: “Prima vinciamo la Coppa, poi penserò al resto”

Nella notte dell'ottavo titolo personale con la Juventus, Massimiliano Allegri rifugge ancora la copertina: "Dico sempre, non per togliermi dei meriti, che un allenatore deve essere supportato da una grande società, che mette a disposizione dei grandi giocatori". E il trionfo spazza via i luoghi comuni sul gioco poco brillanti. Vale a dire successo a "parametro zero", proprio come alcuni acquisti arrivati a Torino in questi anni, grazie all'occhio attento e vigile di Marotta, uno degli artefici di questa macchina vincente che da 7 anni lascia le briciole agli avversari. Io mi diverto ad allenare. "Vincere è straordinario, non ordinario".

"E' stato Cuadrado, ora andiamoci a prendere la matematica dello scudetto".

Ad incantare contro il Milan ci hanno pensato Dybala e Douglas Costa, sontuose le prestazioni dei due fuoriclasse mancini, nella ripresa hanno fatto ammattire gli avversari con giocate al limite dell'impossibile.

Xiaomi arriva in Italia: inizia la distribuzione ufficiale (non solo di smartphone)
Dalle informazioni confermateda Xiaomi , inoltre, si apprende che la Mi Home aprirà ufficialmente le porte dal 26 maggio prossimo. Ma come si può contare su un tale ventaglio di proposte nel giro di un lustro senza bruciare risorse per gli investimenti?


La schiuma da barba in testa? "Anche questa stagione diventa bellissima".

LEGGENDA - "È un gruppo che ha scritto un pezzo di storia". Lui era pronto per entrare a partita in corso. Così l'analisi sulla partita: "Ci vuole molta calma quando si giocano sfide così, il primo tempo è stato complicato". Nel calcio di scontato non c'e' niente. Si tratta di gestire i momenti della stagione e fare fronte agli imprevisti, non di 'spiegare calcio'. Non sono arrivato a nessun massimo, ho perso le finali di Champions. Sono molto lucido, a differenza di voi che quando fate le domande non siete lucidi. Ma sbaglierò, parlate tutti con lo stampino e nello stesso modo. "Io sono cresciuto calcisticamente con Galeone che mi ha spiegato come le cose si possano esporre in maniera semplice, invece oggi sembra che si debba mandare un missile sulla luna". Io ho pazienza da vendere e vi aspetto tutti lì.

Latest News