Facebook: Zuckerberg cambia i vertici e introduce una divisione blockchain

Facebook si riorganizza in tre divisioni. Una dedicata alla blockchain

Instagram e Facebook: problemi dopo gli aggiornamenti. Cosa succede?

Anche se, come sottolinea Techcrunch, questi cambiamenti potrebbero ridurre l'autonomia di Instagram e WhatsApp, se non a livello formale di gerarchia, sicuramente di filosofia alla base. Dopo lo scandalo che ha colpito l'azienda di Palo Alto negli ultimi mesi, il suo fondatore, Mark Zuckerberg, ha deciso di rivoluzionare la propria creatura, a cominciare dall'interno. E Facebook non è indenne dalla febbre che ha coivolto i grandi nomi della finanza, in particolare quelli del settore hitech.

Facebook ha formato un nuovo gruppo di lavoro dedicato ad approfondire lo sviluppo e l'uso di tecnologie blockchain.

Incuriosisce soprattutto il progetto sulla Blockchain, un argomento caro a Mark Zuckerberg, su cui in un post del 4 gennaio 2018 ha dichiarato: "Una delle domande più interessanti della tecnologia in questo momento riguarda la centralizzazione rispetto al decentramento". La squadra sarà guidata da David Marcus, in precedenza alla guida di Messenger.

Abusi sessuali sulla nipotina, arrestato zio-orco nel parco degli orrori
Le dichiarazioni apparivano riscontrate da contributi documentali e da altre dichiarazioni acquisite nel corso delle indagini. Le indagini sono scattate a seguito della denuncia sporta dalla madre della minorenne ai militari dell'arma.


Cambia, evolve e si trasforma Facebook.

Anzitutto, il database di transazioni garantirebbe a Facebook una maggiore protezione dei dati personali dei suoi clienti sulla sua piattaforma, secondo le asserzioni di Gaurang Torvekar, il CEO di Indorse: "Mentre ci sono altre alternative più economiche e veloci per proteggere la privacy degli utenti, Blockchain consente agli utenti di controllare i loro dati end-to-end". Insomma, esperienze nell'ambito dei pagamenti (PayPal) e delle criptovalute (Coinbase) potrebbero far pensare a una nuova strategia di Facebook nel campo dei micropagamenti tramite Messenger, ma nulla trapela dai vertici se non la frase postata sul profilo Facebook di Marcus: "Sto mettendo in piedi un piccolo gruppo per capire come sfruttare al meglio la blockchain in Facebook, partendo da zero" ha scritto, inizialmente con un team che annovera due VP di Instagram, James Everingham (vice presidente engineering) e Kevin Weil (vice presidente product). Come confermato dal sito Downdetector.it, tra le 14 e le 14.30 Instagram ha smesso di funzionare, con migliaia di utenti che hanno segnalato impossibilità di effettuare l'accesso o di aggiornare il feed, e diversi altri problemi come errore di rete sconosciuto.

Facebook guarda seriamente alle potenzialità della blockchain.

Latest News