Xiaomi arriva in Italia: inizia la distribuzione ufficiale (non solo di smartphone)

Smartphone e non solo: arriva in Italia Xiaomi

Xiaomi in Italia dal 24 maggio con nuovi smartphone

Che cosa cambia? Parecchio, anche se sono già tanti i dispositivi dell'azienda cinese nelle mani degli utenti italiani. Xiaomi nonostante fino a oggi non veniva venduta nei negozi italiani è davvero molto apprezzata sia perché offre prodotti duraturi, belli e anche facili da usare. L'evento di presentazione dovrebbe svolgersi in Cina, anche se di recente un report proveniente proprio da Pechino rivela che Xiaomi Mi 7 e l'imminente Mi Band 3 saranno invece ufficializzati a fine maggio. Dalle informazioni confermateda Xiaomi, inoltre, si apprende che la Mi Home aprirà ufficialmente le porte dal 26 maggio prossimo.

Gli auricolari Xiaomi Mi Dual-Unit Half-Ear sono disponibili in due colori, ma l'offerta di CAFAGO è limitata esclusivamente alla versione nera: vi ricordiamo che potrete acquistarli fino al 25 maggio al prezzo promozione di 12.49 euro (codice: APPAE0) con circa 4 euro di sconto rispetto all'attuale prezzo.

Da dove nasce il successo di Xiaomi? Interessante notare anche la presenza di un materiale nobile pronto a ricoprire lo smartphone ossia il vetro in questo caso in doppia colorazione e soprattutto in due diverse dimensioni sintomo che Xiaomi potrebbe presentare un Mi 7 ed un Mi 7 Plus.

Oltre al sistema di vendita online/offline e agli smartphone, il terzo pilastro decisivo per l'affermazione a livello globale è l'ecosistema che l'azienda è stata in grado di creare in pochi anni. Si parla di scooter elettrici, smart TV, robot di pulitura, purificatori d'aria e vaporiera connessa al web.

The State of the Union: Mattarella, Ue in difficoltà, riformare e rilanciare
Numerosi concittadini europei hanno smesso di pensare che l'Europa possa risolvere, nell'immediato o in prospettiva, i loro problemi.


Jun è stato spesso definito lo Steve Jobs cinese: ha quasi 49 anni, indossa t-shirt nera e jeans come il fondatore di Apple, e in marketing, spot, lanci di prodotti, packaging, è evidente che la sua azienda segue senza neanche nasconderlo troppo le scelte stilistiche di Cupertino.

Xiaomi, però, non vuol dire solo telefoni: "Abbiamo creato una suite completa di prodotti che ruotano intorno ai nostri smartphone, tra cui periferiche mobili, hardware intelligente e prodotti per la casa".

Ma come si può contare su un tale ventaglio di proposte nel giro di un lustro senza bruciare risorse per gli investimenti?

Latest News