Martina e Renzi sfidano l'asse M5s-Lega

Renzi e la rassegnazione ad un governo Lega-M5S

Martina contro Renzi: altro che pop corn, prepariamo l'alternativa

E se per Paolo Romani un po' di vita all'opposizione consentirà "di liberare Forza Italia dall'ipoteca che ci ha messo sopra Matteo" Salvini, come riporta il Corriere della sera, dall'altro c'è il Cav consapevole che la traversata nel deserto potrebbe comportare un prezzo troppo alto per Forza Italia, già alle prese con il calo storico di consensi. Questo governo non piace a tanti, non piace nemmeno a molti di noi.

"Dobbiamo prepararci all'opposizione, che c'é, nel Paese reale, e preparare l'alternativa, con soluzioni socialmente più equilibrate", aggiunge Martina secondo il quale le formule non sono "né l'ulivismo né il macronismo", ma "un centrosinistra nuovo, aperto". Lo ha detto il segretario reggente del Pd Maurizio Martina a Radio Anch'Io su Radio Uno.

E questa volta il capo di Stato ha deciso di prendere in mano le redini della situazione iniziando a valutare la formazione di un governo tecnico, ipotesi non del tutto sgradita al Partito Democratico che ha subito riproposto il nome di quel Gentiloni che garantirebbe una continuità al lavoro svolto negli ultimi anni. "Se la democrazia è una cosa seria, adesso tocca a loro; altrimenti tanto varrebbe non votare", ha aggiunto.

Roma, svelata la nuova maglia
La Roma e la Nike hanno presentato la divisa Home per la stagione 2018-2019 . Attraverso Twitter , il club ha voluto darne un'anticipazione.


Ma le critiche piu' dure arrivano da dentro il Pd con il ministro Andrea Orlando che, ospite di Porta a Porta, dice di non amare i popcorn e, soprattutto, di non mangiarne "davanti a un film splatter" come quello a cui si rischia di assistere con la nascita dell'esecutivo giallo-verde. Scrive Renzi 'Devono rispettare le promesse folli e irrealizzabili che hanno lanciato e rilanciato sui social e nelle piazze: riusciranno a fare una sola aliquota al 15% (flat tax) e dare 1.680€ netti al mese alle famiglie senza lavoro con due figli?

"Cosa racconteranno - domanda ancora Renzi - a chi farà la fila per il reddito di cittadinanza?".

'Hanno promesso tante cose - prosegue nel suo post social Renzi - E su quelle promesse hanno vinto: chiederemo conto delle loro bugie elettorali, ogni giorno. E conclude: "Diremo con forza No quando si tratterà di dare la fiducia al Governo". Ma a differenza di altri - sottolinea - lo faremo rispettando sempre le Istituzioni e il Governo della Repubblica. Perché' noi siamo diversi da chi insulta, da chi odia, da chi illude. "Coraggio amici. Ci aspetta una strada lunga, facciamola insieme".

Latest News