Niente "nozze" gay nel chiostro accanto al monastero

Chiostro San Francesco Sorrento

Niente "nozze" gay nel chiostro accanto al monastero

La notizia è stata lanciata da Huffington post e ha fatto in breve tempo il giro dei social. Sono molti a schierarsi con Vincenzo D'Andrea, napoletano, e col compagno, Beto. Ambitissimo dagli aspiranti sposini, il Chiostro di San Francesco è location gettonatissima per i matrimoni in Costiera, soprattutto nel periodo estivo. Lui ha ricevuto il diniego tramite un email dall'ufficio preposto alle celebrazioni. La notizia, riportata dall'Huffington Post, arriva proprio nei giorni in cui si celebra il secondo anniversario dell'approvazione della legge Cirinnà, il provvedimento che ha disciplinato per la prima volta le unioni civili tra persone dello stesso sesso. Il sogno di Vincenzo, che voleva sposare il suo Beto in questo luogo magico, è naufragato per la risposta negativa del Comune. Il sindaco di Sorrento, Giuseppe Cuomo, così chiarisce il suo punto di vista: "Abbiamo detto no perché, anche se il chiostro di San Francesco è di proprietà del comune, è attiguo al monastero francescano e non mi è sembrato opportuno celebrare questo tipo di unione". Precisa, inoltre, che il comune metterà a disposizionei dei promessi sposi altri luoghi più adatti come il Museo Correale, la Villa Fiorentino o lo stesso Palazzo del Comune. "Le unioni civili - scrivono i democrat - sono una recente conquista di civiltà per il nostro Paese e riconoscono importanti diritti a tutti i cittadini senza discriminazioni".

Mercato Milan, in piedi uno scambio per arrivare a Falcao!
L'attaccante, inoltre, è stato accostato anche al Wolverhampton , club che ha ottimi rapporti con il suo agente Jorge Mendes . La punta colombiana, 32 anni, ha un contratto fino a giugno 2020 con il Monaco .


Ma Vincenzo D'Andrea non ci sta. Ci eravamo informati prima, lì si celebrano tantissimi matrimoni civili e non religiosi, perché a noi è stato vietato? Le nozze ci saranno ugualmente, Vincenzo e il compagno Heriberto Vasquez Ciro si sposeranno a Piano di Sorrento il prossimo 25 luglio. Chiediamo uguaglianza. Voglio portare avanti questa battaglia per gli altri. "Noi siamo stati accolti con grande simpatia e disponibilità dal comune di Piano di Sorrento, ma in futuro qualsiasi coppia di cittadini italiani dovrà poter sposarsi dove vuole, compreso il chiostro di San Francesco".

Latest News