Richiesta di processo per Tiziano Renzi e la moglie per fatture false

Fatture false, chiesto processo per Tiziano Renzi e la moglie

Firenze, inchiesta sulle false fatture: chiesto il processo per Tiziano Renzi e la moglie

Secondo l'accusa, le aziende della famiglia Renzi avrebbero emesso fatture per lavori mai svolti, ricevendo così un incasso illegittimo di 200 mila euro. "La notizia della richiesta di rinvio a giudizio - ha aggiunto - è ampiamente compatibile con la nostra richiesta di andare a processo formulata qualche tempo fa".

La Procura di Firenze ha chiesto al Gip il rinvio a giudizio per Tiziano Renzi, padre dell'ex segretario del Pd Matteo, e della moglie Laura Bovoli.

Rick and Morty è stato rinnovato per altri settanta episodi
Roiland, infatti, ha pubblicato un'immagine in cui ha proclamato ufficialmente la continuazione della serie. Sarà all'altezza? Solo il tempo potrà dircelo.


Al centro dell'inchiesta due fatture emesse dalle società dei coniugi Renzi, la prima da ventimila euro e la seconda da centoquarantamila, per studi di fattibilità e consulenze riguardanti l'outlet The Mall di Reggello. La stessa richiesta riguarda anche l'imprenditore pugliese degli outlet Luigi Dagostino. Siamo certi di poter dimostrare in sede processuale l'assoluta correttezza dei comportamenti tenuti dai signori Renzi'. Per i pm tali studi non sono mai stati effettuati, mentre invece ci sarebbe stato il pagamento, in particolare quello alla Eventi6 "procurando a Laura Bovoli amministratore di diritto e a Tiziano Renzi amministratore di fatto un ingiusto profitto".

Latest News