SVIZZERA. Precipita in un crepaccio sul Monte Rosa, morto un 17enne

Monte Rosa alpinista di 17 anni muore in un crepaccio sotto gli occhi del padre

SVIZZERA. Precipita in un crepaccio sul Monte Rosa, morto un 17enne

Un guardiano aveva consigliato ai due di tornare indietro.

È terminata tragicamente l'escursione in montagna di un padre e suo figlio di 17 anni, morto dopo essere caduto in un crepaccio sul versante Nord del Monte Rosa, in territorio svizzero.

Rubata la cassaforte del traghetto Excelsior: caccia al ladro
Responsabili della Compagnia hanno denunciato quanto era accaduto non appena l'Excelsior ha attraccato nel porto di Palermo . Ancora da quantificare l'esatto ammontare del denato custodito dalla cassaforte .


Il ragazzo, domiciliato nel Canton Zurigo, era partito mercoledì in compagnia del padre per raggiungere capanna Monte Rosa, a 2883 metri d'altezza. I due hanno raggiunto il rifugio nella giornata di ieri, superando il ghiacciaio Gornergletscher dotati solamente di scarponi e ramponi. Un avvertimento quasi come fosse un presagio visto che, mentre Padre e figlio stavano attendendo l'arrivo del mezzo che li avrebbe dovuti riportare a valle, il ragazzo è caduto in un crepaccio nel Grenzgletscher. Nell'occasione, il gruppo era stato sorpreso da nebbia fitta e vento gelido che avevano causato un crollo della temperatura, che aveva toccato i 20 gradi sotto zero, uccidendo gli alpinisti per ipotermia.

Nessuna traccia della donna dispersa sul Monte Rosa - Sono state intanto sospese le ricerche dell'escursionista russa scomparsa lo scorso 28 aprile sempre sul Monte Rosa: nelle ultime ore gli uomini del Soccorso alpino valdostano e della Guardia di finanza di Breuil Cervinia hanno perlustrato a piedi e con l'elicottero un'area molto vasta nella zona del Colle del Lys, ma della donna non è stata trovata alcuna traccia.

Latest News