Cadavere 25enne trovato vicino Roma: ferita arma da fuoco al collo

Cadavere 25enne trovato vicino Roma: ferita arma da fuoco al collo

Cadavere 25enne trovato vicino Roma: ferita arma da fuoco al collo

Il giovane, cameriere di Tivoli, è stato trovato cadavere in via di Vicovaro a Castel Madama nella notte tra l'11 ed il 12 maggio. Immediate sono scattate le indagini con i rilievi della squadra scientifica.

Alberto Delfini, giovane di 25 anni, è stato trovato morto con una ferita da arma da fuoco al collo.

Le indagini, tempestivamente condotte dal Pubblico Ministero di turno della Procura e dai Carabinieri, hanno consentito di accertare che l'omicida ha esploso all'indirizzo di Alberto il colpo fatale con un fucile. Il suocero, D. N., 46 anni, avrebbe confessato di aver sparato per il piccolo debito (60 euro), dopo una lite nata nella notte in una zona di campagna.

Stupro Firenze, l'Arma "licenzia" i due carabinieri accusati di abuso sulle studentesse
Il processo a Marco Camuffo e Pietro Costa non è ancora concluso, però l'arma dei carabinieri ha preso la sua decisione. Quella sera furono chiamati per intervenire a sedare una rissa in discoteca, nel piazzale Michelangelo a Firenze.


E un uomo è stato fermato dai carabinieri della compagnia di Tivoli.

I Carabinieri della compagnia di Tivoli hanno interrogato per tutta la nottata e anche nel corso della mattinata di domenica alcune persone nell'ambito familiare della vittima. Ora l'arrestato, che aveva anche cercato di sviare le indagini compromettendo il luogo del delitto, è stato portato nel carcere romano di Regina Coeli.

Latest News