Madre e figlia morte investite a Palermo

Palermo pirata della strada investe e uccide madre e figlia								L'uomo è stato individuato intorno alle 2 di questa notte

Palermo pirata della strada investe e uccide madre e figlia L'uomo è stato individuato intorno alle 2 di questa notte

L'auto che avrebbe travolto le due donne dovrebbe essere una Fiat Punto. La 63enne è morta sul colpo, la 43enne invece è deceduta all'ospedale Civico, dove era stata portata dai sanitari del 118.

L'auto, senza assicurazione, è stata ritrovata circa un'ora dopo l'incidente, e i militari sono risaliti al proprietario, il 35enne Emanuele Pelli. L'automobilista è stato portato nella caserma dei vigili urbani. In stato di fermo e' accusato di duplice omicidio stradale e omissione di soccorso; l'uomo, padre di due figli, ha confessato.

Bundesliga, l'Amburgo retrocede ei tifosi lanciano bombe carta
Si ferma, dunque, il mitico orologio del Volksparkstadion e l'Amburgo saluta la Bundesliga dopo 55 anni. Un appello ai tifosi per stare vicini alla squadra e' stata inviato da un grande ex, Edin Dzeko.


Il numero delle vittime poteva essere più alto. Diverse persone sono riuscite a evitare di essere investite dall'auto che procedeva a forte velocità. Qualcuno l'aveva chiamato in strada e lui si era trovato di fronte uno scenario apocalittico. Intanto nell'abitazione dell'uomo sono stati effettuati i rilievi del caso. L'impatto è stato in un punto i corpi delle donne erano a quindici metri. La figlia la sorreggeva. Dopo aver investito le due donne il pirata si è dato alla fuga. Due donne sempre sorridenti che aiutavano tutti. "Non ha ancora chiesto di Reanei, ecco perché non le abbiamo detto nulla", ha proseguito l'amica che ha spiegato che i medici ancora non riescono a fare una diagnosi precisa.

Presente sul luogo dell'incidente una gazzella dei carabinieri impegnati in controlli di routine. Sull'auto, evidenti i segni dell'impatto.

Latest News