Highlights: gara 2 EA7 Emporio Armani Milano-Red October Cantù 87-75

Highlights: gara 2 EA7 Emporio Armani Milano-Red October Cantù 87-75

Highlights: gara 2 EA7 Emporio Armani Milano-Red October Cantù 87-75

Qui il calendario dei playoff.

Questa sera al Forum sarà anche la sfida tra alcuni dei migliori rimbalzisti dell'intera lega: la Red October si affida al pilastro Christian Burns, primo con 10.2 rimbalzi di media a partita, mentre l'Olimpia potrà contare sui 7.3 rimbalzi di media di Arturas Gudaitis e sui 6.9 di Kaleb Tarczewski. Le schiacciate di Tarczewski e Pascolo (con un coast to coast che incendia il Forum) e la quarta tripla di Bertans rimettono le cose a posto: l'Olimpia riallunga (al 31° è 70-55) e controlla il match, malgrado Cantù provi a crederci sino alla fine - trascinata da Culpepper (24 punti).

Brasile, ecco i 23 convocati da Tite: Miranda c'è. Fuori Alex Sandro
Ma spicca una clamorosa esclusione tra i verdeoro che riguarda i freschi campioni d'Italia . Il Brasile anticipa tutti e ufficializza i 23 convocati per il Mondiale di Russia 2018 .


Olimpia Milano: Goudelock 2, Micov 13, Vecerina ne, Pascolo 6, Tarczewski 12, Kuzminskas 15, Cinciarini 6, Cusin ne, Abass, Bertans 16, Jerrells 9, Gudaitis 8. All. Tutto da rifare per la Leonessa, che chiede aiuto a Landry: accanto a lui si scuotono anche Sacchetti e Michele Vitali che, a inizio terzo quarto, firmano la parità sul 40, con Ortner autore del primo sorpasso bresciano. I miei giocatori han giocato tante partite, è normale vedere qualcuno sulle gambe, ma se concedi l'80% da 2 in un quarto parti male. Quello che sono riusciti a costruire nel corso dell'anno, il fatto che abbiano 5 americani che hanno messo insieme una chimica magica ne fanno una squadra certamente pericolosa.

GERMANI BASKET BRESCIA-OPENJOBMETIS VARESE 77-75 (2-0) Brescia sogna l'allungo nella serie, ma in gara-2 Varese è pronta a dare il tutto per tutto e la determinazione si vede già dall'avvio: il primo quarto è quasi interamente a senso unico con l'Openjobmetis che, in un completo monologo, si porta su un clamoroso 7-22 prima di subire il ritorno di Brescia. "Con un'aggressività e con un'intensità individuale diversa, con una struttura organizzativa migliore". In casa nostra abbiamo assoluta necessità di correre di più, cosa che oggi abbiamo fatto troppo tardi e non nei primi minuti dove le forze sono fresche. Sapevamo che vincere a Milano era difficile ma a me serviva avere un segnale di vita da parte della mia squadra, che è arrivato, non che avessi dubbi in proposito. "Ora il nostro obbiettivo è portare avanti il più a lungo possibile la serie". Noi non molliamo di una virgola: l'obiettivo grande è tornare a Milano, per riuscire a farlo dovremo giocare una buonissima gara 3. Biancoblù attesi da un "PalaBancoDesio" probabilmente vicino al sold out, oltre 4000 i biglietti venduti in appena tre giorni.

Latest News