È morta Margot Kidder, Lois Lane del primo Superman

Manuel Lucaroni 14 maggio 2018- 20:34 Entra nel nostro canale di Telegram. Clicca qui. Entra nel nostro canale di Telegram. Clicca qui

Manuel Lucaroni 14 maggio 2018- 20:34 Entra nel nostro canale di Telegram. Clicca qui. Entra nel nostro canale di Telegram. Clicca qui

Solo nel 2007 aveva parlato di nuovo dei suoi problemi raccontando di non aver più avuto crisi simili nei precedenti 11 anni ed era poi diventata un'attivista nella lotta alle malattie mentali.

Tmz riporta che Margot Kidder, l'attrice che ha interpretato la parte di Lois Lane nei quattro film di Superman con Christopher Reeve, è stata trovata morta nella sua casa in Montana.

Il personaggio che l'ha resa celebre e amatissima al grande pubblico è stata Lois Lane.

Alle Molinette di Torino un trapianto di rene senza anestesia generale
L'intervento è stato eseguito su un uomo di 40 anni, affetto dalla Sindrome di Prune-Belly , una malattia rara congenita.


La 69enne Margot Kidder è morta domenica 13 maggio nella sua abitazione di Livingston, negli Stati Uniti.

Nell'ultimo ventennio si era progressivamente allontanata dal mondo dei cinema dopo che le venne diagnosticato un grave disturbo bipolare: un periodo difficile per l'attrice, che per un periodo aveva anche vissuto da senzatetto. Se vuoi saperne di più clicca qui. Fu ritrovata nuda, rannicchiata nella boscaglia, dalla polizia di Los Angeles, in uno stato di ansia e con diversi denti mancanti. La Kidder aveva iniziato la sua carriera in film e serie televisive a basso costo, fino a raggiungere la notorietà a livello mondiale nel 1978 interpretando la tenace e sfrontata giornalista Lois Lane eternamente innamorata di Superman nel cult diretto da Richard Donner.

Tra gli altri film degni di nota dell'attrice, anche Le due sorelle di Brian De Palma, Amityville di Stuart Rosenberg, e Black Christmas (Un natale rosso sangue) di Bob Clark. Le cause sono tutt'ora sconosciute. La sua popolarità iniziò a scemare nel 1996, quando confessò di soffrire di un disturbo bipolare. Si ricorda anche la versione cinematografica del Pigmalione, nel 1983.

Latest News