Poste Italiane, rivoluzione e-commerce: consegne anche la sera e nel weekend

Poste consegne fino a sera per e-commerce

Poste Italiane, rivoluzione e-commerce: consegne anche la sera e nel weekend

In questo modo sarà possibile effettuare una maggior numero di recapiti, aumentando la possibilità che ogni pacco finisca nelle mani del rispettivo proprietario al primo tentativo. Consegneranno i pacchi tutti i giorni e anche la sera, sabato e domeniche comprese.

I dettagli sono emersi, questa settimana, dalla presentazione dei conti trimestrali dell'azienda.

Nei primi tre mesi dell'anno le consegne di pacchi da parte di Poste Italiane sono aumentate del 50% rispetto allo stesso periodo del 2017. Si è passati da 4/5 milioni nel 2015, a 15 milioni nel 2016 fino a 35 milioni del 2017.

"Rihanna, andrai al matrimonio di Harry?". La risposta è memorabile
L'inatteso forfait in extremis ha causato grande imbarazzo a Kensington Palace . E la situazione è ulteriormente precipitata.


Il piano, appena partito, porterà ad un aumento progressivo delle consegne con 100mila pacchi recapitati previsti nel 2022, partendo dai 50mila in programma per il 2018. "Cambia completamente il lavoro dei nostri portalettere, una grande risorsa, una rete capillare che era legata al declino della corrispondenza tradizionale ed ha ora una grande opportunità di sviluppo", ha detto l'amministratore delegato.

I portalettere, quindi, potranno consegnare pacchi con peso di massimo cinque chilogrammi (che rappresentano l'85 per cento degli ordini provenienti da e-commerce). Le consegne saranno maggiormente concentrate al mattino nelle aree con più alta densità di uffici, mentre al pomeriggio e alla sera i portalettere si dedicheranno alle aree residenziali. Nell'ambito delle novità, però, è stata presa in considerazione anche una diversa suddivisione delle aree territoriali. Nei grandi centri urbani le consegne si svolgeranno su base quotidiana mentre nelle aree rurali si procederà a giorni alterni al fine di ottimizzare al meglio le potenzialità del servizio. L'obiettivo è di arrivare alla consegna di 50 milioni di pacchi entro fine anno che diventeranno 100 milioni nel 2022.

Questo nuovo sistema è già operativo in 71 dei 900 centri di recapito di Poste italiane. Attualmente è Genova la città più virtuosa con 3 centri su 4 già al lavoro con il nuovo modello, Milano, Roma e Torino invece sono a uno.

Latest News