91° Edizione delle Mille Miglia anche a Orte

Rubata a Brescia una storica Alfa Romeo dal valore di mezzo milione

Mille Miglia in diretta al Freccia Rossa di Brescia

La famosa Mille Miglia sta per iniziare: oggi alle 14,30 la gara partirà da Brescia, per tornarci sabato 19 maggio a partire dal pomeriggio.

Il percorso della trentaseiesima edizione della Mille Miglia toccherà diverse città italiane, ma è a Roma che comporterà strade chiuse e bus deviati per diversi giorni. 49 le vetture storiche Fiat in lizza, seguite - per numero - da Alfa Romeo, Jaguar e Mercedes-Benz. Le auto passeranno per Desenzano e Sirminone del Garda, quindi attraverseranno Mantova e Ferrara, si dirigeranno a Ravenna per giungere finalmente a Cervia e Milano Marittima.

Atalanta, ag. Barrow: "Inter? Ho visto Ausilio, stanno facendo le loro valutazioni"
Il giocatore sarebbe l'ideale per giocare sulla trequarti o davanti alla difesa per lo schieramento tattico di Spalletti . L'Inter , però, è fortemente interessata al giocatore.


Venerdì 18 maggio, alle 6:30, partenza alle prime luci dell'alba per la terza tappa di risalita dalla capitale: tutto d'un fiato da Ronciglione, lago di Vico, Viterbo, Radicofani e Siena, fino a Monteriggioni per la sosta pranzo. La 36esima edizione della rievocazione della corsa di velocità disputata tra il 1927 e il 1957 farà da Brescia a Roma e ritorno in 4 tappe con arrivo previsto per sabato 19 maggio. Dopo pranzo si salirà fino a Lucca e poi Sarzana, in Liguria, per poi raggiungere la città di Parma attraverso il Passo della Cisa. Il tratto finale della corsa vedrà la Freccia Rossa spostarsi per Bergamo, Chiari e Ospitaletto, tagliando il traguardo finale in Viale Venezia a Brescia. Era lì per partecipare alla Mille Miglia. Piero Pelù, con la moglie Gianna Fratta direttrice d'orchestra, l'attore premio Oscar Adrien Brody con il team Chopard, l'attrice ed ex Miss Italia Francesca Chillemi, Albert Carreras, figlio del grande tenore spagnolo Josè Carreras, Patrizio Bertelli, amministratore delegato del gruppo Prada, Pieter Christian Van Oranje, il principe tra i membri della casa reale olandese cugino del Re Guglielmo Alessandro dei Paesi Bassi e molti altri, tra i quali diversi piloti di Formula 1 come Gianluca Fisichella. Occasione unica per vivere la straordinaria emozione di questa corsa senza tempo che venne ideata proprio nel capoluogo lombardo, all'inizio degli anni Venti, da tre bresciani e un milanese che si ritrovavano in Galleria Vittorio Emanuele II. Infine, all'appello non mancheranno l'ad di Prada Patrizio Bertelli, e il cugino del Re d'Olanda Pieter Christian Van Oranje. Durante il corteo di giovedì la chiusura sarà anche in senso opposto, da via Boncompagni in direzione Porta Pinciana.

Latest News