L'Italia è il secondo paese più vecchio del mondo

Istat: restano difficoltà inserimento lavoro per giovani madri

L'Italia è il secondo Paese più vecchio al mondo

Gli italiani invecchiano e restano soli. Il riavvicinamento ai valori del 2008 si deve esclusivamente alla componente femminile (+1,7 punti dal 2008 in confronto a -3,1 degli uomini) anche se l'Italia si caratterizza per un tasso di occupazione femminile piu' basso della media europea (48,9% contro 62,4%). La popolazione totale diminuisce per il terzo anno consecutivo di quasi 100mila persone rispetto al precedente: al 1° gennaio 2018 si stima che la popolazione ammonti a 60,5 milioni, con 5,6 milioni di stranieri (8,4%). E ancora, al Mezzogiorno la quota di giovani 15-29enni che non studiano e non lavorano, conosciuti con l'acronimo inglese di Neet, è più che doppia rispetto a quella dell'Italia settentrionale.

Non ci sono più dubbi ormai sul fatto che l'Italia oltre ad essere una delle mete preferite dagli immigrati sia tornata ad essere un popolo di migranti. L'anno scorso ne sono state stimate 464mila, il 2% in meno rispetto all'anno precedente e nuovo minimo storico.

Pokemon Switch: registrati i domini pokemonletsgopikachu.com e pokemonletsgoeevee.com
Io avevo ipotizzato un " Pokémon GO for Nintendo Switch ", e non ci ero alla fine andato molto lontano. Pikachu Edition e di Pokémon Let's GO! E aspettiamoci persino interazioni più profonde con Pokémon GO .


Se invece volete approfondire i dati rilevati dall'Istat potete scaricare il report completo che trovate di seguito. Da nove anni le crescite sono in calo. Nel dettaglio siamo passati da un'età di 26 anni nel 1980 ai 31 anni del 2017, a conferma del fatto che i giovani d'oggi impiegano diversi anni prima di realizzarsi nel lavoro e ottenere un'indipendenza economica tale da convincerli a mettere su famiglia.

Come anticipato, però, questo record dipende anche dall'incremento delle aspettative di vita (che tra l'altro ha portato ad un cambiamento dei requisiti per il pensionamento), le quali hanno raggiunto gli 80,6 anni per gli uomini e 84,9 anni per le donne. Il 17,2% si sente infatti privo o quasi di sostegno sociale, mentre gli anziani che vivono soli passano oltre 10 ore senza interazioni con altri.

Latest News