Pomezia e Roma : Si prostituivano in centri massaggi all'insaputa dei mariti

Pomezia, Si prostituivano all'insaputa dei mariti in centri massaggi

Prostituzione: giovani e sposate nei centri massaggi. I mariti non sapevano

Cambia la mappa della prostituzione organizzata grazie alla scoperta di due centri massaggi a luci rosse: uno nella zona di viale Marconi, l'altro a Pomezia. Per questo 5 persone, quattrouomini e una donna, sono state arrestate dai carabinieri diPomezia in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelareemessa dal gip del Tribunale di Velletri su richiesta dellalocale Procura della Repubblica. Entrambi sono stati tradotti presso il carcere di Velletri. Appartamenti nei quali insomma i clienti alle donne addette alle cure personali potevano richiedere tranquillamente anche prestazioni sessuali per le quali le donne, prostitute a tutti gli effetti, dovevano versare il 60% del guadagno all'organizzazione.

Guillermo del Toro e Netflix lavorano insieme a un'antologia horror
Ad affiancarlo saranno alcuni sceneggiatori e registi, considerati " tra i migliori del genere " da Netflix . La terza e ultima stagione arriverà su Netflix dal 25 maggio 2018.


Gestiti da 5 italiani, una è una donna, i due centri erano organizzati e "impiegavano" una rete di donne che aveva deciso di trovare lavoro, ispirandosi a quello più antico del mondo. Si prostituivano giovani donne, sia italiane quanto dell'est Europa, ed erano coinvolte anche mogli che offrivano il proprio corpo all'insaputa dei mariti. L'attività investigativa è scaturita dalla denuncia presentata da una ragazza che, dopo aver risposto a un'offerta di lavoro online come 'segretaria', si è recata all'appuntamento con i gestori dei centri massaggi, e ha scoperto che in realtà sarebbe stata assunta per eseguire delle prestazioni sessuali.

Latest News