Conte e Mourinho fanno pace: "Ci stringeremo la mano"

Conte e Mourinho fanno pace:

Conte e Mourinho fanno pace: "Ci stringeremo la mano"

Mi piacerebbe che rimanesse in Inghilterra, per lui sarebbe meglio: ha iniziato un buon processo e sarebbe giusto portarlo a termine. Un processo in cui potrebbe affermarsi nel calcio inglese e anche in Europa. "Lui allo United? Perché no!", queste le parole rilasciate dallo Special One al quotidiano Record. Per la sua crescita, rimanere in Premier sarebbe una buona soluzione. E' un giocatore che pensa e agisce rapidamente, ha recuperato la sua velocità di pensiero e di esecuzione, intensità e aggressività. "Mi è piaciuto in ogni partita di più". Si tratta di una cifra importante che potrebbe poi aprire altri tavoli di lavoro tra Inter e United: tra le fila dei Red Devils gioca Anthony Martial, esterno offensivo che piace sia a Luciano Spalletti e alla dirigenza. Ora abbiamo di nuovo la chance di vincere questo importante trofeo, ce la siamo meritata, ma dovremo lottare contro un'ottima squadra.

Francia: sventato attentato, arrestati due egiziani
Una fonte vicina alle indagini ha quindi riferito che uno dei due "ha ammesso che volevano passare all'azione". Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies leggi l'informativa estesa.


È pace fatta tra Antonio Conte e Josè Mourinho: dopo mesi di insulti, velenose allusioni, battute al vetriolo, è tregua tra i due allenatori più fumantini della Premier League. Mou vuole tentare l'ennesimo sgarbo di mercato a Guardiola e tentare di ridurre il gap con il Manchester City?

Latest News