Sarri-Chelsea, ci siamo: il sogno del tecnico si chiama Higuain

Morata calciomercato Juventus Paratici

Alvaro Morata @ Getty Images

E allora il Chelsea potrebbe bussare alla porta della Juve (interessata a Morata), che con un'offerta intorno ai sessanta milioni (per evitare di fare minusvalenze) potrebbe valutare di salutare Higuain. Tra questi anche il Chelsea di Roman Abramovich che, dopo l'ultimo campionato, pare intenzionato a rimettere mano al portafogli per rinforzare la squadra.

Alvaro Morata ha nostalgia dell'Italia e vorrebbe tornare nel "Bel paese" anche per trovare una maglia da bomber titolare. La sua prima scelta resta la Juventus, un amore mai svanito, nonostante la distanza e il ricco ingaggio percepito in Premier. Ieri l'ex Real Madrid ha incontrato a Milano il ds Paratici. Lo riporta l'edizione online de Il Messaggero, che sottolinea come la destinazione milanese sia particolarmente gradita alla moglie italiana del calciatore, la fashion blogger Alice Campello.

Tavecchio: "Da Ventura solo falsità, non si è mai dimesso dalla Nazionale"
Il progetto prevedeva la presenza di Lippi come direttore tecnico ed io sono rimasto senza rete in un ruolo che non conoscevo . Invece ci ho messo la faccia solo io in sala stampa e sono diventato il capro espiatorio di un sistema che non funzionava.


Le voci insistenti dei giorni scorsi stanno per dare i propri frutti: il futuro di Maurizio Sarri sarà con ogni probabilità in Inghilterra, precisamente a Londra, dove il Chelsea è pronto ad affidargli la panchina non appena verrà risolto il contratto di Antonio Conte. Se arrivasse in sede una mail con una proposta di almeno 55 milioni di euro, la cifra per cui non verrebbero registrate a bilancio minusvalenze, la Juventus potrebbe decidere di cedere il suo numero 9.

Latest News