F1: Ferrari, Arrivabene "vogliamo sbilanciare il Mondiale"

F1 Arrivabene promette

Maurizio Arrivabene

Però mi ricordo, il mio sogno era la Malaguti Roncobilaccio, irraggiungibile. "Una volta con Jean Alesi abbiamo fatto una sfida al Mugello".

Grande appassionato delle due ruote, il dirigente del Cavallino ha enumerato i numerosi modelli di moto che ha posseduto e guidato fin da giovanissimo, auspicando poi che le gare di domani siano vinte dai piloti italiani. Al di là di simpatie e antipatie, l'importante è che sul podio vada un italiano nel GP di casa nostra.

Palermo, il miracolo di Cecchinato, batte Djokovic a Parigi
Che impresa! Marco Cecchinato , 25 anni, siciliano, numero 72 al mondo, è in semifinale al Roland Garros . Dopo 40 anni un italiano torna nella top 4 a Parigi, con l'obiettivo di provare a fare di nuovo la storia.


Infine una battuta sulla stagione della Ferrari in Formula 1, la promessa del massimo impegno per cercare di conquistare il titolo iridato e tranquillizza i tifosi sulle condizioni del meccanico infortunatosi in Bahrain dopo essere stato investito da Kimi Raikkonen ai box. Francesco Cigarini è in convalescenza, tornerà a luglio probabilmente, i ragazzi stanno facendo il loro lavoro anche per dimostragli che lo aspettano - ha concluso Maurizio Arrivabene -, ma allo stesso tempo la squadra è collaudata.

Dal Mugello arrivano le dichiarazioni di Marurizio Arrivabene, team principal Ferrari, che ha parlato degli obiettivi imminenti delle rosse: "L'impegno della Ferrari è di sbilanciare questo Mondiale molto equilibrato - si legge sul sito di Rai Sport - Ce la metteremo tutta, i ragazzi che lavorano a casa e quelli in pista".

Latest News