Grande Fratello 2018, ha vinto Alberto Mezzetti l’edizione più ‘trash’ (e seguita)

Grande Fratello 2018, ha vinto Alberto Mezzetti l’edizione più ‘trash’ (e seguita)

Grande Fratello 2018, ha vinto Alberto Mezzetti l’edizione più ‘trash’ (e seguita)

"Un'edizione che ha fatto divertire, emozionare ma anche riflettere su tematiche importanti e d'attualità", ha dichiarato Giancarlo Scheri, direttore Canale 5, complimentandosi con Barbara d'Urso.

"Sono rovinato! Mi stanno aiutando i miei genitori."

Resta la speranza che grazie al Gf Baye Dame venga chiamato per qualche serata, evento o ospitata in tv in attesa di capire se tornerà al vecchio lavoro di commesso.

Prima di entrare nella Casa Lucia era single, poi ha incontrato il bel Filippo con cui è esplosa la passione.

Non si placano le polemiche contro l'affermazione di Fontana, neoministro della Famiglia e della Disabilità del governo Conte che nei giorni scorsi aveva affermato che "le famiglie arcobaleno non esistono".

F1: Ferrari, Arrivabene "vogliamo sbilanciare il Mondiale"
Però mi ricordo, il mio sogno era la Malaguti Roncobilaccio, irraggiungibile. "Una volta con Jean Alesi abbiamo fatto una sfida al Mugello".


La reazione del Grande Fratello non si è fatta attendere.

Alberto Mezzetti ha trionfato nell'edizione numero 15 del Grande Fratello, ma il "Tarzan" di Viterbo - oltre ad aver messo tutti d'accordo - ha anche conquistato il cuore delle sue coinquiline. Sono andato via di casa a 18 anni e mi sono sempre mantenuto da solo, invece ora mi trovo a chiedere i soldi alla mia famiglia, che mi fa pure la spesa. Ma non ne sono sicuro.

In tutto ciò, ad ogni modo, non è mancata una frecciatina di Baye alla produzione del reality.

Il neo vincitore del Grande Fratello 15, Alberto Mezzetti, ancora su di giri e molto frastornato per quanto successo durante la puntata andata in onda ieri sera lunedi 4 giugno 2018, è soprattutto felice per aver battuto tutti i suoi compagni di avventura diventando il vincitore assoluto del reality. Lui continua a incolpare la produzione, ma certe scene sono frutto del suo carattere: "Non sono il mostro che è stato dipinto. Ho dato loro la mia vita e mi hanno ripagato con un mucchio di coriandoli". Già in passato la stessa Barbara d'Urso non aveva mancato di far notare il suo disappunto per il fatto che il giovane non avesse dimostrato seriamente il suo pentimento.

Latest News