Brescia, giovane mamma scomparsa: marito fermato per omicidio

Roma, vittima delle botte del marito: i vicini sentono le urla e la salvano

Donna scompare a Brescia, fermato il marito per omicidio

Si tratterebbe di uxoricidio, il delitto di cui è accusato un 50enne residente sul confine tra la provincia di Brescia e quella di Cremona, a Seniga, che secondo gli inquirenti avrebbe ucciso la ex moglie, Souad Allou, 29 anni. Le accuse contro di lui sono pesantissime: omicidio volontario e occultamento di cadavere. I due erano separati da qualche tempo.

A denunciare la scomparsa della madre è statala figlia di nove anni che, disperata, lunedì pomeriggio aveva chiesto aiuto ai vicini. Ma da domenica pomeriggio, dopo aver parlato con alcune amiche, di lei non si è avuta più traccia. I militari sono intervenuti nella casa della coppia a Casalotti, la donna di 37 anni ha trovato il coraggio di raccontare tutto. A quel punto le forze dell'ordine avevano aperto un'inchiesta contro la donna per abbandono di minore, ma durante la giornata di martedì la situazione sarebbe precipitata quando è stato sentito l'uomo che avrebbe fornito versioni contrastanti.

Diritti tv, Amazon trasmetterà in diretta venti partite di Premier League
Circa 4 mesi fa si era tenuta l'asta per l'assegnazione dei pacchetti relativi agli incontri del campionato inglese per il triennio che va dal 2019 al 2022.


È stato, infatti, accertato che M.V.S. aveva fatto assumere alla donna, con l'inganno, oltre al superalcoolico una consistente quantità di benzodiazepine provocandole un forte stato di sonnolenza. Nelle immagini l'uomo trascinava e poi caricava in auto un grosso sacco nero. Che lo aveva già denunciato per violenze e maltrattamenti, e che per questo aveva vissuto con i figli in una struttura protetta. La 29enne era addetta alle pulizie per una casa privata e lavorava anche in un ristorante del quartiere San Bartolomeo.

Latest News