Inchiesta su Spezia-Parma, sms sospetti prima della partita

Alberto Gilardino sbaglia il rigore in Spezia-Parma

Alberto Gilardino sbaglia il rigore in Spezia-Parma

La partita che ha consentito ai ducali di essere promossi direttamente in Serie A è sotto l'occhio della Procura Federale, che ha aperto un fascicolo per un presunto illecito sportivo. La società conferma che i due attaccanti "sono stati ascoltati ieri pomeriggio a Roma dalla Procura Federale". Non resta che attendere novità su un episodio che rischia di aprire scenari clamorosi e di mettere eventualmente a rischio la promozione dello stesso Parma.

Due sms sospetti prima di Spezia-Parma, la partita che ha permesso alla società emiliana, a soli tre anni dal fallimento, di tornare in Serie A. Secondo quanto riportano i quotidiani sportivi, nei giorni scorsi la Procura della Federcalcio avrebbe ascoltato due giocatori dello Spezia, Filippo De Col e Alberto Masi (il primo in campo, il secondo in panchina) e due dirigenti (il team manager Leonar Pinto e l'amministratore delegato Luigi Micheli). Il club scrive che a Calaiò e Ceravolo "è stato semplicemente chiesto conto di due messaggi di testo, inviati a loro ex compagni di squadra in forza allo Spezia nei giorni precedenti la gara".

Il fascicolo è gestito naturalmente con grande riservatezza e prudenza, siamo ancora all'inizio della fase istruttoria, si deve capire ancora lo spessore della vicenda e se agli sms "criptici" la Procura ha potuto o potrà aggiungere qualche ulteriore elemento in direzione dell'ipotesi della partita combinata, anche nell'ipotesi che si sia trattato solo di un tentativo non andato a buon fine.

A Napoli tributo a Pino Daniele
Tra i non napoletani, a salvarsi sono stati veramente in pochi, con Fiorella Mannoia padrona assoluta della scena. In particolare i più bersagliati sono stati Jovanotti , Antonacci, Ramazzotti, Elisa e Sangiorgi.


Lo 0-2 era maturato con i gol di Ceravolo e Ciciretti, alla seconda promozione di fila visto che i due un anno fa arrivarono in Serie A con la maglia del Benevento. Una vittoria importante per il Parma, diventata fondamentale dopo il pareggio inaspettato del Foggia a Frosinone. Il club ligure si è attivato per evitare di incorrere nell'"omessa denuncia".

Entro la prossima settimana ci saranno novità. Al vaglio anche l'eventuale coinvolgimento di altri tesserati.

Latest News