Asia Argento, prime parole sul suicidio del compagno Anthony Bourdain: "Sono devastata"

Anthony Bourdain

Lutto nel mondo della televisione e della cucina. Ha lavorato in alcuni dei ristoranti più famosi di New York, come il Supper Club, One Fifth Avenue e Sullivan's prima di diventare lo chef esecutivo della Brasserie Les Halles. Forse, proprio da lì si è alzata l'onda lunga degli chef giramondo e chiacchieroni che oggi travolge il tubo catodico.

"La nostra troupe ha girato Teheran e Isfahan, mangiando cibo incredibilmente delizioso e sofisticato".

Anthony Bourdain è stato trovato morto ieri, venerdì 8 giugno, in una camera d'albergo in Francia. Ma non applicò queste qualità soltanto a paesi lontani: su Munchies, il sito di cucina del gruppo Vice, la giornalista Jelisa Castrodale ha ricordato l'episodio di Cucine segrete ambientato in West Virginia, uno stato americano relativamente povero e tradizionalmente considerato privo di luoghi di particolare interesse. Ma il libro che lo ha indirizzato verso la notorietà internazionale è stato "Kitchen Confidential".

Fece lo stesso a Detroit, in Michigan, dove documentò i problemi delle periferie afroamericane disagiate, dando voce agli abitanti locali perché spiegassero i problemi causati dal razzismo e dalla gentrificazione. Un episodio, quello ambientato ad Hong Kong, vede alla regia Asia Argento, con la quale Anthony ha avuto una relazione. Ci ha connesso con la guerra e con la povertà e l'umanità nel mondo, ma ci ha anche mostrato il valore di un viaggio fatto a pochi metri di distanza. Voglio salutarlo augurandogli di essere felice, dall'altra parte. Secondo la Procura francese, lo chef si è tolto la vita.

L'Inter sa come arrivare a Nainggolan
I nomi restano sempre quelli: da Dembelè a Nainggolan , passando per Strootman e Vidal del Bayern seppur in seconda fila. Il brasiliano non è stato riscattato, ma ha più volte dichiarato di voler tornare.


È morto suicida a 61 anni lo chef americano Anthony Bourdain. Sono devastata". Asia infine unisce il suo dolore a quello dei famigliari dello chef, lanciando un appello: "I miei pensieri sono con la sua famiglia.

"Grazie ad Anthony Bourdain viaggiavo culinariamente".

E sul collega scomparso, che era una figura rivoluzionaria nel mondo culinario ha detto: "Anche da un punto di vista estetico, con i suoi tatuaggi e il suo stile, Bourdain è stato un punto di rottura". A rendere nota la notizia è stata la Cnn, in cui il presentatore tv conduceva un famoso programma.

Latest News