Governo ultime notizie: nave Aquarius, dove si trova e perché

SOPA Images via Getty Images

SOPA Images via Getty Images

"Evidentemente alzare garbatamente la voce paga, cosa che l'Italia e il governo italiano non faceva da tempo immemore, da diversi anni". Il suo stop arriva dopo il diniego delle autorità di Malta di far attraccare un'altra nave di Ong, la Seefuchs della tedesca Sea-Eye, che dopo aver salvato 119 migranti (un altro è annegato), era in difficoltà per le condizioni del mare. Chiediamo agli Stati Europei di dare priorità alla vita delle persone. Lo ha detto a Catania il presidente della Repubblica di Malta, Marie-Louise Coleiro Preca. E' l'appello lanciato via Twitter dall'agenzia Onu per i rifugiati Unhcr in Italia. Nei porti di Reggio Calabria e di Pozzallo ieri sono state tre le navi approdate con a bordo circa 500 profughi. "Questa è la vera solidarietà messa in pratica, sia verso questo queste persone disperate e vulnerabili, che verso Stati membri partner", ha twittato il commissario europeo Dimitris Avramopoulos.

Intanto stamattina, prima della lettera di Salvini, il primo ministro maltese Joseph Muscat ha detto che Malta vuole "il miglior rapporto possibile" con l'Italia. Lo ha assicurato il ministro delle Infrastrutture, Danilo Toninelli, parlando a Sky Tg 24. Il governo maltese, responsabile di una zona vastissima, si è avvalso finora della cooperazione dell'Italia per pattugliare la propria aerea di responabilità e da prassi il Centro di coordinamemento regionale SAR maltese non risponde alle imbarcazioni che la contattano né interviene se interpellato da quello italiano. Infine, "stiamo lavorando anche sui vari livelli di protezione perché ci sono delle particolarità tutte italiane che non si capiscono", ha aggiunto. Questo il suo tweet, con la citazione dal Vangelo secondo Marco, 25,43. E' quanto scrive Msf, il cui personale si trova sulla nave Aquarius, dopo aver ricordato che "l'Italia ha chiesto alla Guardia Costiera di Malta di poter sbarcare a Malta tutte le persone soccorse" e che il ministro Salvini ha dichiarato la chiusura dei porti italiani se Malta dovesse rifiutare lo sbarco. "Noi salveremo sempre le vite umane, ma Malta è la spia di un'Europa che deve cambiare".

G7, comincia la due giorni in Canada: prima prova per Conte
Con il presidente Xi Jinping Putin parteciperà tra l'altro al vertice dell'Organizzazione per la Cooperazione di Shanghai (SCO).


L'Italia è uno stato sovrano e il governo può decidere di negare l'attracco a una nave che batte una bandiera straniera se sospetta che ci sia stata una violazione delle leggi italiane e che l'arrivo della nave arrechi "pregiudizio alla pace, al buon ordine e alla sicurezza dello stato costiero" in base alla convenzione delle Nazioni Unite sul diritto del mare del 1982, ratificata dall'Italia nel 1994. Il Testo specifica chiaramente che il respingimento non può avvenire "nei casi previsti dalle disposizioni vigenti che disciplinano l'asilo politico, il riconoscimento dello status di rifugiato ovvero l'adozione di misure di protezione temporanea per motivi umanitari".

Latest News