Fair play finanziario: Roma a posto, Inter rimandata

James Pallotta

PSG, mano leggera della Uefa. No sanzioni ma cessioni per 60 milioni

Roma promossa, Inter rimandata.

"La Camera Investigativa ha inoltre concluso che il Fenerbahçe, l'Inter e il Trabzonspor hanno parzialmente soddisfatto gli obiettivi fissati per la stagione 2017/18".

Non è ancora finita, invece, per il club nerazzurro che non ha soddisfatto completamente le richieste del massimo organismo del calcio europeo e dunque resterà sotto "settlement" anche per la prossima stagione di Coppe, con restrizioni sportive e finanziarie.

In sintesi la dirigenza nerazzurra dovrà valutare le spese fatte per il mercato negli ultimi due anni (da quando non è in Europa) e le entrate: dovranno essere in parità. Di conseguenza, le previste misure sportive condizionali, come le restrizioni sul trasferimento e la limitazione del numero di giocatori nell'elenco A, non saranno revocate e continueranno a essere applicate nella stagione 2018/19. Se vuole fare mercato deve vendere.

Juve, Allegri: "Ho detto no al Real, Higuain spero resti"
No a Real e Chelsea? "Ma io avevo già dato la mia parola alla Juve che sarei rimasto e non era giusto cercare niente di diverso". Adesso un Mondiale da vedere in qualità di appassionato: "Parte della nostra Nazionale la ritroverò subito a Vinovo.


La Uefa comunica che la Roma, così come altri club come Krasnodar, Lokomotiv Mosca, Monaco e Zenit San Pietroburgo, ha ottenuto risultati economici e di bilancio in conformità con requisiti e accordi con la Uefa.

Nelle stagione 2015, 2016 e 2017, quindi, il PSG è risultato essere in rispetto del FPF: per questo non è arrivata alcuna sanzione né alcun settlement agreement.

Come spiega l'Equipe, infatti, tutti i contratti con partner commerciali del Qatar (Qatar National Bank, Ooredoo Tunisia, Bein Sport, Qatar Tourism Authority, Aspetar) sono stati esaminati e sono stati significativamente svalutati per quanto riguarda i conti relativi ai fini del FPF. Gli acquisti di Joao Mario e Gabigol non hanno permesso che ciò accadesse, e gli ammortamenti non sono scesi ma cresciuti.

Latest News