Mondiali 2026, il 13 giugno la scelta della sede ospitante

Mondiali 2026, il 13 giugno la scelta della sede ospitante

Mondiali 2026, il 13 giugno la scelta della sede ospitante

Sconfitta la candidatura del Marocco per 134 a 65 voti.

I Mondiali di Calcio del 2026 si terranno in Usa, Messico e Canada. La decisione è arrivata oggi durante il Congresso della Fifa in corso a Mosca. A dare l'annuncio il presidente Gianni Infantino.

Fair play finanziario: Roma a posto, Inter rimandata
Gli acquisti di Joao Mario e Gabigol non hanno permesso che ciò accadesse, e gli ammortamenti non sono scesi ma cresciuti. Se vuole fare mercato deve vendere.


Bisognerà attendere ancora poco, fino al 13 giugno, per conoscere chi sarà la nazione o le nazioni che ospiteranno il Mondiale 2026, il primo a disputarsi con 48 squadre ai nastri di partenza e suddivise in 16 gironi da tre. La Federcalcio italiana ha votato per la candidatura presentata dal Marocco, ma a ospitare i Mondiali del 2026, i primi a 48 squadre, saranno Canada, Messico e Usa.

Rispetto dei diritti umaniLa Fifa si è detta particolarmente attenta al rispetto dei diritti umani, teoria non apprezzata né condivisa dalla federazione palestinese che ha chiesto una maggiore rigidità nell'applicazione dell' articolo 3 degli statuti della Federazione mondiale calcistica (Assenza di discriminazioni e posizione contro il razzismo), che prevede sospensioni e espulsioni.

Latest News