Governo Conte: elenco viceministri e sottosegretari

Via libera alle nomine: 45 viceministri e sottosegretari pronti al giuramento

Governo, intesa per viceministri e sottosegretari

Si sono concluse le trattative per le nomine dei viceministri e dei sottosegretari del governo Conte. È quanto si apprende da fonti di governo che non specificano se i tre siano stati nominati viceministri o sottosegretari. Poi, in quota M5S, Luigi Gaetti e Carlo Sibilia, molto attivo sui social con tesi piuttosto controverse, se non bizzarre.

Roma. Nessun ministro ed ora nessun sottosegretario per la Calabria nel governo "giallo-verde". Queste le nomine decise oggi dal Consiglio dei ministri. Le nomine sono complessivamente 45, suddivise tra 6 viceministri e 39 sottosegretari, distribuiti nei diversi Ministeri. Altra conoscenza del settore è Massimo Garavaglia, ex coordinatore del Comitato di settore delle Regioni per la sanità, che ricoprirà il ruolo di viceministro dell'Economia insieme alla pentastellata Laura Castelli.

Come sottosegretario all'Economia Alessio Villarosa scalza il nome di Buffagni.

Vicenzo Santangelo, Simone Valente e Guido Guidesi (i primi due del Movimento, l'ultimo della Lega) saranno sottosegretari per i Rapporti con il Parlamento e la Democrazia Diretta.

La delicatissima delega all'Editoria, dalla quale dipendono le provvidenze alle piccole testate, è andata all'ex capogruppo del Movimento 5 Stelle Vito Crimi. Nella squadra anche Manlio Di Stefano (sempre del M5S), oltre Ricardo Antonio Merlo (Gruppo Misto) e Guglielmo Picchi (Lega). Il pentastellato Vittorio Ferraresi e per la Lega Jacopo Morrone.

Al momento sono ufficialmente sottosegretari, ma non si esclude il passaggio a viceministri. Al ministero della Difesa sono stati nomianti sottosegretari Angelo Tofalo e Raffaele Volpi.

Giornata Mondiale del Donatore di Sangue: appuntamenti a Savona ed Albenga
Non è andata affatto meglio per le donazioni di plasma , passate da 30.823 del 2016 a 27.920 del 2017, con un -9.42%. L'anno scorso a donare sono stati poco più di un milione e 680mila, in calo di ottomila unità rispetto al 2016.


SVILUPPO ECONOMICO: Andrea Cioffi; Davide Crippa; Dario Galli; Michele Geraci. Non si sa ancora se saranno viceministri o sottosegretari.

Claudio Cominardi e a Claudio Durigon per la Lega si aggiungono alla squadra di Di Maio.

Armando Bartolazzi e Maurizio Fugatti, rispettivamente per M5S e Lega, saranno i sottosegretari al Ministero della Salute. All'Ambiente, tutela del territorio e del mare vanno come sottosegretari Vannia Gava e Salvatore Micillo.

L'onorevole Mattia Fantinati è il sottosegretario alla Pubblica amministrazione; invece l'onorevole Stefano Buffagni si occuperà di Affari regionali e autonomie.

Alle Infrastrutture e Trasporti Michele Dell'Orco, Edoardo Rixi, Armando Siri. Ai Beni e attività culturali e il turismo Lucia Borgonzoni e Gianluca Vacca. Al Miur promossi, invece, Lorenzo Fioramonti e Salvatore Giuliano, nominati dal Cdm sottosegretari.

Nicola Molteni, in lizza fino a qualche tempo fa anche per un ministero, dovrebbe andare al Viminale ad affiancare Matteo Salvini. Si legge nella nota di palazzo Chigi. In una di queste ha parlato della strage di Capaci e dell'omicidio di Borsellino come di un "atto rivoluzionario". Duro nei confronti dei vaccini, paragonati al Tso sui bambini, e scettico in relazione allo sbarco sulla Luna.

Latest News