Calciomercato Lazio, il padre di Milinkovic: "Vai alla Juventus"

Viviano esalta Milinkovic-Savic Fa quello che cazzo vuole

Calciomercato Lazio, il padre di Milinkovic: "Vai alla Juventus"

Un presente alla Lazio e un futuro che potrebbe colorarsi di bianconero, almeno così si augura papà Nikola. "I tre anni trascorsi con la maglia della Lazio gli hanno permesso di conoscere alla perfezione il campionato italiano, si è ambientato e integrato alla grande, riuscendo ad imparare bene la lingua". Un Mondiale giocato da protagonista potrebbe però elevare troppo il prezzo del cartellino del giocatore, rendendolo imprendibile per i bianconeri. La Juve va sempre molto lontano in questa competizione. Vincendo in Europa, Sergej avrebbe anche la possibilità di conquistare il Pallone d'Oro, perché se giochi in una grande squadra puoi ambire a premi simili.

Da gennaio finisce il sostegno della BCE ai titoli di Stato
E' importante - ha osservato inoltre -"non drammatizzare" gli eventi politici e le scelte politiche dei singoli Paesi. La Federal Reserve alzi i tassi fino al 2%.


Per il Real Madrid, squadra di cui Sergej è tifoso, c'è ancora tempo: "In Spagna potrebbe andare dopo i 25 anni, quando come ho detto avrà completato la sua maturazione calcistica in Italia". Torino? Mi piace la città, è più tranquilla, più vivibile e più a misura d'uomo rispetto a Roma. Per me Sergej è un mix fra Zidane e Ibrahimovic. Secondo quanto riportato da Sportitalia il club spagnolo per avere il centrocampista della Lazio sarebbe pronto a mettere sul piatto un'offerta da oltre 150 milioni di euro, con un contratto per il calciatore da 8 milioni di euro più due di bonus. La differenza c'è: "si vede e si sente.". Una combinazione esplosiva fra la sua straordinaria tecnica e il suo strapotere fisico. Ma posso garantire, gli ho parlato al telefono laltro giorno, che Sergej mantiene i piedi ben piantati per terra e non si lascia condizionare dal canto delle sirene: "italiane, spagnole, inglesi".

Latest News