Frosinone, Sammarco: "Longo ha gestito con lucidità il post Foggia"

Gli episodi contestati sono due: il lancio in campo di alcuni palloni dalla panchina del Frosinone.

Si tinge di giallo il finale di Frosinone-Palermo. Il Frosinone dopo due stagioni ha riconquistato la Serie A superando il Palermo 2-0 (0-0) al termine di una gara tiratissima e con l'arbitro La Penna arrivato in doppia cifra con i cartellini gialli.

Fed: alza tassi di un quarto di punto
Ma i mercati non si sono spaventati: il Dow Jones ha chiuso in ribasso dello 0,5%, lo S&P 500 dello 0,4%, il Nasdaq dello 0,1%. Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione.


Situazione incerte, decisioni arbitrali contestate, l'invasione finale prima del triplice fischio. Per i siciliani la condanna di giocare un altro campionato in Serie B. Comunque vada gli strascichi saranno pesanti, da valutare se l'accaduto potrà avere ripercussioni a livello disciplinare. Frosinone si aggiunge così ad Empoli e Parma e torna in serie A. Un traguardo che conferma la bontà del progetto sportivo ed imprenditoriale della società guidata dal presidente Maurizio Stirpe e che riporta i colori giallazzurri nel ghota del calcio nazionale. Un risultato che permette al Frosinone di rivoltare il punteggio dell'andata, quel 2-1 con cui il Palermo si era imposto tra le mura amiche del Renzo Barbera. Per sperare nel ritorno in Serie A, il Frosinone ha un solo risultato a disposizione, la vittoria: indipendentemente dal numero di gol complessivi nei 180 minuti, i padroni di casa sarebbero certi di uscire vincitori da questa finale playoff in virtù del miglior piazzamento nella regular season (terzo posto, contro il quarto della squadra di Stellone).

Latest News