Impresa Alonso: vince la 24 ore di Le Mans

Impresa Alonso: vince la 24 ore di Le Mans

Impresa Alonso: vince la 24 ore di Le Mans

Nella LMGTE Pro, trentesima nella griglia di partenza della 24H di Le Mans e prima della categoria, la Porsche 911 RSR dell'italiano Gianmaria Bruni, insieme a Lietz e Makowiecki, se la giocherà con la gemella del trio Christensen-Estre-Vanthoor.

Nella classe maggiore, riservata ai soli piloti professionisti, sono in gara tre Ferrari, tutte iscritte dal team AF Corse.

TORINO. Auto: Jeep regina in Europa, vendite più che raddoppiate
Bene anche 500L (tra le prime tre del suo segmento), 500X e Renegade , entrambe nella top ten di categoria. Immatricolazioni in leggero rialzo in Europa per Fiat Chrysler Automobiles ( Fca ) a maggio .


Spettacolo a Le Mans per la 86esima edizione della 24 ore, al via sabato alle 15 (tv: Eurosport). Un risultato importante per il team nipponico e soprattutto per Fernando Alonso al quale adesso manca l'ultimo passo - ossia la vittoria in gara - per avvicinarsi al sogno della Tripla Corona, il riconoscimento che spetta a chi riesce a vincere il campionato del mondo di Formula 1 - o la gara di Monaco -, la 24 Ore di Le Mans e la 500 Miglia di Indianapolis. Sam Bird si alternerà nella 488 GTE con Davide Rigon e con Miguel Molina, pilota giramondo che sta gareggiando con grandi risultati in European Le Mans Series, Nel Blancpain Endurance e nel Pirelli World Challenge. Tra le GTE-Am, continua il dominio della Porsche 911 RSR numero 77 del team Dempsey-Proton Racing guidata da Campbell-Ried-Andlauer, invece la numero 88, che aveva ottenuto la pole position con Cairoli, è uscita di strada rimediando danni non riparabili mentre era terza.

Calado e Pier Guidi lo scorso anno sono stati capaci di dominare il campionato piloti con una seconda parte di stagione incredibile e successi che hanno permesso di mettere la firma sul campionato, come quelli di Austin e del Fuji. L'altra invece è fuori per guasto meccanico. Infine presenti le 13 vetture della GTE Am con Giancarlo Fisichella che assieme a Francesco Castellacci e Thomas Flohr guideranno la Ferrari F488 GTE del team Spirit of Race. Questo primato sarebbe andato a Loic Duval, sulla ORECA 07 Gibson n.28 preparata dalla G-Drive Racing, se non fosse incappato in una penalità che lo ha fatto scivolare in quarta posizione. Giovedì sono previste le altre due sessioni di qualifica (19-21 e 22-00).

Latest News