Indonesia, donna scomparsa trovata morta dentro un pitone, il corpo intatto

Macabra scoperta in Indonesia: il cadavere intatto di una donna di 54 anni di cui era stata segnalata la scomparsa è stato recuperato dal ventre di un pitone gigante lungo sette metri.

Una scoperta davvero sconcertante quella effettuata nei giorni scorsi in Indonesia, dove una donna pare fosse scomparsa da alcuni giorni ma è stata ritrovata morta all'interno di un pitone.

Di qui il sospetto che il pitone potesse averla inghiottita.

Recensione Honda Accord 2016
Per garantire la sicurezza del conducente e dell'auto, la telecamera posteriore è integrata con dei sensori di parcheggio. A seconda dell'intensità della pioggia battente sul parabrezza, i tergicristalli si regoleranno automaticamente.


Secondo quanto riferito dal sito web di notizie Detik.com, gli abitanti dei villaggi e le autorità hanno trovato l'animale mentre cercavano la 54enne, identificata come Wa Tiba.

Durante le ricerche, le forze dell'ordine hanno ritrovato alcuni oggetti appartenenti alla donna vicino al serpente.

E così è stato: "Gli abitanti hanno portato il pitone nel villaggio e lo hanno tagliato, trovando all'interno il corpo della donna intatto", ha affermato il capo della polizia locale Agus Ramos. I serpenti infatti sono soliti ingoiare per intero le loro vittime per poi consumarle nello stomaco con appositi liquidi e secrezioni.

Latest News