Quattordicesima da riscuotere per 3,5 milioni di pensionati

Pensione anticipata contributiva per smettere di lavorare 3 anni prima

Prendono la pensione sociale ed espatriano, 7 denunciati. Fra extracomunitari indagati per truffa anche un israeliano

(Teleborsa) - Buone notizie per circa 3,5 milioni di pensionati che il 2 luglio riceveranno la tanto attesa quattordicesima, la somma aggiuntiva di pensione con un importo che varia dai 336 ai 655 euro. La quattordicesima, però, sarà corrisposta solamente a quei pensionati che soddisfano determinati requisiti, i quali sono stati riformati dalla Legge di Bilancio del 2017. Perciò se entro i primi sette mesi dell'anno il pensionato non avrà raggiunto questa età, la quattordicesima sarà erogata a dicembre 2018, ovvero quando compirà l'età raggiungendo quindi il requisito principale per poterla avere, a condizione che ci siano informazioni relative agli anni 2017 e 2018. Riguardo l'importo va detto subito che sarà importante ricordare come si effettua il calcolo dell'assegno previdenziale per le pensioni che rientrano nel sistema contributivo.

A CHI SPETTA - "La somma aggiuntiva - spiega l'Inps - viene attribuita ai soggetti che rientrano nei limiti reddituali stabiliti e che, alla data del 30 giugno 2018, hanno un'età maggiore o uguale a 64 anni". L'erogazione è automatica, per cui non serve far domanda. Nel dettaglio, prendendo come riferimento le precedenti fasce di anzianità contributiva per lavoratori dipendenti e autonomi, gli importi della quattordicesima aumentano rispettivamente a 437 euro (fino a 15 anni di contributi), 546 euro (da 15 a 25 anni di contributi) e 655 euro (oltre 25 anni di contributi). In particolare, ne beneficeranno coloro che hanno più di 64 anni e un reddito complessivo inferiore a due volte il trattamento minimo annuo del Fondo pensioni lavoratori dipendenti che per il 2018 è pari a 507,42. I pensionati che hanno un reddito tra 9.995 euro e 13.192,92 euro riceveranno una somma variabile tra 336 euro (se hanno fino a 15 anni di contributi) e 504 euro (con più di 25 anni di contributi).

Il Segreto anticipazioni dal 18 al 22 giugno: l’ira di Francisca
Ulpiano ha fatto ritorno a Puente Viejo per aiutare la madre con il matrimonio, ed e' accolto a braccia aperte da tutto il paese. Francisca allora andrà a casa di Julieta per minacciarla, ma lei non si farà intimidire e si opporrà con forza alla nemica.


Il servizio svolto dai finanzieri del I Gruppo Genova si incardina in una più ampia attività tesa al contrasto delle truffe perpetrate ai danni dell'Inps e degli altri enti di previdenza, che negli ultimi anni hanno avuto un deciso incremento grazie ad un protocollo d'Intesa tra la Guardia di Finanza e l'istituto di previdenza stesso. In assenza di tali redditi, la posizione è scartata.

Latest News