Salvini: faremo censimento dei rom ma quelli italiani dobbiamo tenerceli

Salvini: “Dopo Maroni il caos sulla questione rom in Italia”

Migranti, rabbia delle ong: «complotto per farci sparire»

Intanto, però, il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, ha rivendicato il successo dello sbarco a Valencia: "Per la prima volta", ha twittato, "una nave partita dalla Libia e destinata in Italia attracca in un Paese diverso: segno che qualcosa sta cambiando, non siamo più gli zerbini d'Europa".

Mondiali 2018 al fischio d'inizio: dodocool premia chi indovina i pronostici!
Le tre partite in programma oggi ai Mondiali Russia 2018 saranno ospitate ad Ekaterinburg, San Pietroburgo e Sochi. Stesso percorso per gli iberici, che ha fatto ancor meglio, pareggiando e non perdendo il decimo incontro.


Matteo Salvini vuole chiudere i porti al riso asiatico [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui, -Ladyblitz clicca qui -Cronaca Oggi, App on Google Play]: "Dopo le navi delle ong, potremmo fermare anche quelle che arrivano nei nostri porti cariche di riso cambogiano". "E per me è una grande gioia". Quanto alle parole di Papa Francesco sulla necessità di accogliere gli immigrati, ha aggiunto: "Giustamente lui parla alle anime, parla del bene supremo di tutti". Se c'è qualche reato, venga fuori. A chi gli chiedeva se ci siano stati finanziamenti di Luca Parnasi al suo partito, Salvini ha risposto: "C'è la Procura di Genova che ci ha sequestrato non so quanti milioni di euro per reati immaginari". Ma in Italia ci mettiamo 11 mesi per iniziare la pratica di identificazione, contro i sei mesi dell'estero. "L'obiettivo è che entri in Italia chi ne ha diritto". L'Europa finalmente torna ad ascoltarci, il premier Conte era a Parigi la settimana scorsa, ora va a Berlino. Sos Mediterranee ha anche postato un video in cui si vedono i migranti sulle navi della navi ballare ed esultare alla vista delle coste spagnole. "Abbiamo sentito il presidente del Consiglio maltese, che ci ha detto 'da noi non arriva nessuno´. Lavoro giorno e notte perché l'estate 2018 abbia meno morti, maggiori controlli e a tendere maggiori espulsioni". Tranne l'Ong tedesca che si permette di dare del fascista al vicepremier italiano. "Esistono già dati e numeri su chi vive negli insediamenti formali e informali - continua - e i pochi rom irregolari sono apolidi di fatto, quindi inespellibili".

Latest News