Serie A: morto l'ex arbitro Sergio Gonella

Serie A: morto l'ex arbitro Sergio Gonella

Serie A: morto l'ex arbitro Sergio Gonella

Alla famiglia, vanno il mio profondo cordoglio e sentita vicinanza: "oggi, il mondo dello sport e dell'arbitraggio italiano perde un fischietto leggendario".

Grave lutto per il mondo del calcio, è venuto a mancare, infatti, il signor Sergio Gonella, ex arbitro internazionale che diresse la finale dei Mondiali del 1978 in Argentina.

Instagram raggiunge 1 mld di utenti e sfida YouTube
IGTV è una nuova app di Instagram per pubblicare video lunghi fino a un'ora, registrati con il cellulare in verticale. I contenuti su Instagram TV possono durare un'ora, estendendo in maniera significativa le potenzialità del servizio.


"A partire dagli esordi negli anni sessanta in serie A, passando per l'epica finale Argentina-Olanda del '78, fino ad arrivare alla prestigiosa carica di dirigente dell'Aia, Sergio Gonella ha rappresentato, per intere generazioni di appassionati e tifosi, una vera e propria pietra miliare di imparzialità e terzietà", così Gianluca Castaldi, senatore abruzzese del Movimento 5 stelle. Ci lascia un personaggio le cui decisioni sul campo hanno spesso fatto discutere.

Proprio quella finale, disputata nello stadio Monumental a Buenos Aires, suscitò non poche polemiche fin da quando le squadre scesero in campo, perché gli argentini - approdati in finale grazie alla goleada sul Perù nella strana notte di Rosario - protestarono per un tutore messo a protezione del polso dell'attaccante 'orange' René Van de Kerkhof. Tutta la partita, però, finì sotto accusa dopo le decisioni arbitrali: su tutte la gomitata di Passarella a Neeskens, che costò al centrocampista dell'Olanda due denti. Dal 1998 al 2000 è stato il presidente dell'AIA. Tra i più celebri "fischietti" e tra i più illustri, tanto che il suo nome era stato inserito nella Hall of fame del calcio nazionale. Era dirigente benemerito dell'Associazione italiana arbitri.

Latest News