Rapporti con la criminalità, ora Reina inguaia il Milan

Pepe Reina

Pepe Reina

Il clima intorno al Milan sembra non migliorare: l'eventuale squalifica di Reina potrebbe tuttavia avere un effettto sul mercato, ossia trattenere Gigio Donnarumma, per il quale tra l'altro non sono arrivate offerte irrinunciabili.

Potrebbe piovere sul bagnato in casa Milan. Richieste ammende per i club e per gli altri deferiti, quattro mesi di squalifica richiesti per il team manager del Napoli De Grandis.

Sono ifati queste le richieste della Procura federale per quanto trapela dal Tribunale di via Campania, dove si è svolta l'udienza del processo sportivo agli ex giocatori del Napoli.

Serie B, i diritti tv vanno a Perform: serie cadetta sul web
Alla trattativa avevano partecipato anche Sportube, Eurosport, Mediaproe Mesdiaset , ma gli inglesi sono i favoriti assoluti.


A Cannavaro, oggi in Cina in qualità di vice del fratello Fabio, i procuratori contestano due particolari circostanze: un'intercettazione in cui due pregiudicati raccontano di usare la sua carta di credito e la cessione di due biglietti per lo stadio.

L'edizione odierna del quotidiano Il Mattino ha rivelato la possibile sentenza della Procura FICG nei confronti degli ex calciatori del Napoli, Pepe Reina, Salvatore Aronica e Paolo Cannavaro, per i loro rapporti con i "camorristi": squalifica di dieci mesi per lex capitano azzurro, quattro mesi per il difensore siciliano e tre per il portiere spagnolo.

Latest News