Stop al decreto dignità: Tria e Salvini bloccano Di Maio

Stop al decreto dignità: Tria e Salvini bloccano Di Maio

Stop al decreto dignità: Tria e Salvini bloccano Di Maio

E' stato definito "decreto dignità" dal vicepremier e ministro del Lavoro, oltre che dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio. Il provvedimento è atteso al prossimo consiglio dei ministri, in programma martedì. "In alcuni Paesi (ad esempio in Italia e in Spagna) il rischio che si compiano passi indietro rispetto alle riforme pensionistiche precedentemente adottate sembra elevato". Sarà importante verificare se tutte queste ipotesi verranno poi confermate ed in quale misura una volta che il Decreto sarà presentato.

Rita Pavone contro i Pearl Jam e sui social scoppia l'ironia: 'Surreale'
La Pavone, molto attiva sui social ha twittato: "Della serie: ma farsi gli affari loro, mai?!" ". Quindi forse anche lei dovrebbe farsi gli affari suoi.


Una situazione simile come quella che giustamente portò a reprimere qualsiasi tipo di pubblicità legata alle sigarette e al tabacco in generale diversi anni fa. In particolare la norma stabilisce che in caso di cessione a titolo oneroso o di delocalizzazione all'estero dei beni per i quali si è fruito dell'agevolazione l'impresa è tenuta a restituire, attraverso una variazione in aumento del reddito imponibile, i benefici fiscali applicati nei periodi d'imposta precedenti. Vi è però una risoluzione del Parlamento europeo del 10 settembre 2013 sul gioco d'azzardo online nel mercato interno in cui si sottolinea, da un lato, che i fornitori di gioco d'azzardo online devono in ogni caso rispettare la legislazione nazionale degli Stati membri in cui operano e, dall'altro, che è opportuno che gli Stati membri conservino il diritto di imporre le restrizioni che ritengono necessarie e giustificate per contrastare il gioco d'azzardo online illegale. È quanto si legge nell'ultimo bollettino mensile della Bce. I proventi derivanti dall'applicazione delle sanzioni di cui al comma 2 sono destinati alla prevenzione, alla cura e alla riabilitazione delle patologie connesse alla dipendenza da gioco d'azzardo, ai sensi dell'articolo 1, comma 133, della legge 23 dicembre 2014, n. 190.

Latest News