Seehofer e Merkel: è strappo

La Germania sull'orlo di una crisi di Governo. Seehofer boccia Merkel sui profughi

Migranti, Germania: coalizione governo si spacca. Seehofer si dimette

Le eventuali dimissioni di Seehofer potrebbero offrire a Merkel qualche possibilità di riprendere il controllo della situazione, seppure precariamente e nel breve periodo, eliminando un elemento di instabilità nel suo governo.

Il governo della Germania rischia di cadere, dopo che il ministro dell'Interno, Horst Seehofer, ha manifestato l'intenzione di dimettersi in polemica con la politica sui migranti della cancelliera Angela Merkel. Dunque la crisi di governo, e l'alleanza della Grosse Koalition tra Cdu e la Csu bavaresi è sempre più grave a soli 100 giorni dalla sua istituzione. La sua posizione Seehofer l'ha espressa alla riunione dei vertici della Csu in corso a Monaco ed è filtrata sulla stampa da fonti. "Non posso assumermene la responsabilità" come ministro, avrebbe detto nella parte più emozionale del discorso. Rientrato in famiglia (dalla seconda moglie Karin, con cui ha avuto tre figli: Ulrike, Andreas, Susanne), a rimetterlo in gioco appena un anno dopo è stata la crisi del suo partito: dopo che il ministro-presidente del Land, Günther Beckstein, e jl leader del partito, Erwin Huber, si dimisero in seguito alla batosta elettorale in Baviera del 2008 quando la Csu perse clamorosamente la maggioranza assoluta che deteneva dal 1962. A proposito dei movimenti secondari, poi, ha dichiarato che "un accordo con l'Italia finora non è stato possibile" e si è detta dispiaciuta di quello che ha definito un "equivoco" con Ungheria, Repubblica Ceca e Polonia, che hanno smentito di avere stretto accordi sull'immigrazione con la Germania. I 14 Paesi, secondo i media tedeschi, erano: Ungheria, Polonia, Repubblica Ceca, Belgio, Francia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Lituania, Lettonia, Lussemburgo, Olanda, Portogallo e Svezia.

Accoltellato il figlio 19enne di Bettarini e Simona Ventura
Il figlio Niccolò , avuto con la conduttrice Simona Ventura , è stato accoltellato fuori dalla discoteca Old Fashion di Milano . I tre sono stati individuatio nel quartiere Affori, davanti alla chiesa di Santa Giustina.


Il capogruppo regionale del partito, Alexander Dobrindt, non ha accettato il passo indietro del collega, a sua volta criticando però l'operato di Merkel. "Sarebbero un segnale sbagliato agli altri partner europei", ha spiegato il segretario generale Annegret Kramp-Karrenbauer.

Il ministro Seehofer chiede da tempo che si possano respingere i profughi verso i paesi dai quali sono entrati nel territorio comunitario, mentre Merkel è per una via più morbida e rifiuta qualsiasi via unilaterale.

Latest News