Bettarini, il post per il figlio: "Chi ha sbagliato paghi"

Bettarini, il post per il figlio:

Bettarini, il post per il figlio: "Chi ha sbagliato paghi"

Tantissimi i commenti di vicinanza a Simona e sopratutto al figlio, salvo davvero per miracolo viste le 11 coltellate ricevute da diverse persone che sarebbero state identificate e fermate dalla polizia. Questa volta per il marito violento sono scattate le manette. Interrogati, non hanno confessato.

L'aggressione sarebbe avvenuta nella notte tra sabato e domenica, appena fuori dal noto locale milanese 'Old Fashion' dove Niccolò sarebbe intervenuto per difendere un amico. Il ragazzo in questione è Niccolò Bettarini, 19 anni, primogenito di Stefano (ex giocatore di Bologna e Fiorentina) e Simona (giornalista e conduttrice tv). Poi, rivolgendosi direttamente al figlio: "Stai migliorando, grazie a Dio..." Carraro ha rimarcato il grande coraggio del diciannovenne e lo ha invitato a non arrendersi: "Ciao Niki, sei stato forte, sei stato coraggioso e anche oggi hai dimostrato di che pasta sei fatto". E dall'ospedale avevano ribadito: "il ragazzo presenta lesioni superficiali da taglio su tronco, addome e un arto superiore". Il ragazzo ha subito, in particolare, una lesione al tendine di una mano ma le sue condizioni non destano preoccupazioni. "Un abbraccio a mamma e papà", ha scritto sui social. Il 19enne Niccolò Bettarini, figlio di Simona Ventura e Stefano Bettarini, si sta recando al parcheggio quando nota una lite. L'albanese di 29 anni è irregolare in Italia e il 24enne, con regolare permesso di soggiorno, ha un precedente per guida in stato di ebrezza. Ieri sono stati a lungo sentiti ma proprio il 23enne nel corso dell'interrogatorio ha negato con forza di aver colpito Bettarini. Ed ora la Questura di Milano starebbe valutando anche la chiusura dell'Old Fashion per mancanza dei necessari requisiti di sicurezza. Il giovane non è in pericolo di vita.

Un amico di Niccolò Bettarini ha assistito alla scena e ha riconosciuto gli aggressori. Una notizia che lex giudice di X Factor ha voluto commentare sui social.

Tripletta spagnola in Olanda: vince il solito Marquez
Così andò un anno fa: cosa succederà invece oggi? È stato un peccato per non riuscire a fare meglio. Purtroppo, alla fine quarto, non sono contento del tutto.


Le indagini condotte dalla squadra Mobile di Milano hanno condotto al fermo dei ragazzi trentenni di origine italiana. Non è al momento chiaro se la lite sia cominciata fuori o dentro il locale. Decisivo però sarà il racconto che lo stesso Niccolò potrà fornire non appena le sue condizioni glielo permetteranno.

LA RICOSTRUZIONE DEI FATTI - Che la soluzione fosse nell'aria già si era capito in giornata: "Li ho riconosciuti, tre di loro sembravano drogati, hanno 30-40 anni, uno aveva gli occhi azzurri". Niccolò Bettarini è stato trasportato in codice rosso all'ospedale Niguarda, lì è ricoverato tutt'ora, è fuori pericolo di vita ma in prognosi riservata.

Latest News