Il Brasile è eliminato, avanza un grande Belgio

Brasile Miranda parla da capitano

Brasile Miranda parla da capitano"Il Belgio non è solo Lukaku. Dovremo dare il massimo

Il Belgio batte 2-1 il Brasile nei quarti di finale dei Mondiali 2018. Il match si sblocca al 13', quando Fernandinho, nel tentativo di colpire di testa su un corner belga, realizza il più classico degli autogol beffando Alisson.

E la Seleçao? Bene, limitatamente ai primissimi minuti, con il palo colpito con un tocco di coscia dall'ex milanista Thiago Silva al 7' ed un'ottima opportunità sciupata da Paulinho. Il Brasile, demoralizzato, torna a casa. Il forcing ha prodotto diverse occasioni sfociate però in una sola rete, siglata proprio da Renato Augusto al 76', non sufficiente per rimandare il verdetto ai supplementari. Dopo un episodio dubbio nell'area di rigore belga - intervento su Gabriel Jesus al 56' -, Tite ha gettato nella mischia anche Douglas Costa (58') e Renato Augusto (73').

Calcio in tv, la guida di martedì 3 luglio: dalla Svezia all’Inghilterra
Sabato sera però i croati avranno intenzioni diverse e proveranno in tutti i modi a rovinare la festa russa. I quarti dell'altra parte del tabellone, Svezia-Inghilterra e Russia-Croazia , si giocheranno invece sabato.


Note: Kazan Arena. 42'873 spettatori.

Latest News