F1 Gran Bretagna, trionfo di Vettel, 3° Raikkonen

La Williams di Sergey Sirotkin durante le qualifiche del Gran Premio d'Inghilterra

La Williams di Sergey Sirotkin durante le qualifiche del Gran Premio d'Inghilterra

Sebastian Vettel trionfa davanti a Lewis Hamilton e davanti ai tifosi dell'inglese campione del mondo in carica, zittisce la folla di Silverstone e consolida il primato nella classifica del Mondiale 2018 di Formula 1. La grinta del "vecchio leone", si è vista quando tentando un sorpasso al sempre deciso e duro Verstapenn, Raikkonen è stato respinto indietro dal giovane olandese, che come età potrebbe essere suo figlio, ma al secondo tentativo con cattiveria pari al baby contendente, gli ha reso pan per focaccia. Eravamo leggermente più veloci, ma è stata dura seguirli. Una caduta di stile quella del pilota Mercedes che ha visto compromessa la sua gara dalla manovra del ferrarista, ma anche dalla partenza horror messa in scena in quel di Silverstone; sbagliata la prima mossa, Hamilton si è ritrovato a centro gruppo e in gara, soprattutto in piena bagarre, episodi del genere possono accadere. Ha guidato benissimo e dopo il secondo pit-stop, effettuato quando è entrata in pista la safety-car, con le gomme soft si sentiva ancora più sicuro.

Si spengono i semafori ed Hamilton soffre un eccessivo pattinamento, che gli fa perdere subito la leardership ai danni di Vettel e Bottas, entrambi protagonisti di un'ottima partenza. Bottas ha messo alle corde le sue gomme e deve lasciar passare Hamilton e subire un altro sorpasso da Raikkonen. Incidente che condiziona però anche la gara di Raikkonen, ritenuto responsabile dalla direzione gara e costretto a scontare 10 secondi di penalità. Perdevo tanto carico aerodinamico e il bilanciamento risultava compromesso. Meritava più di un quarto posto Bottas, non c'è dubbio, ma la fortuna spesso non lo accompagna. Poi le Red Bull di Verstappen e Ricciardo. Raikkonen stavolta supera Verstappen senza offrire il fianco.

Estratti dalla grotta i primi 4 dei 12 ragazzi intrappolati
I 12 ragazzi intrappolati saranno divisi in un primo gruppo di quattro persone, seguiti da tre gruppi di tre. Complessivamente però sono 90 i sub impegnati nelle operazioni di soccorso dei ragazzi intrappolati .


E' felice e non sta nella pelle Vettel dopo la vittoria. Il team di Cyril Abiteboul torna a respirare dopo la brutta trasferta austriaca. Peccato per Carlos Sainz, finito contro le barriere per un incidente con Romain Grosjean. Contatto al via e testacoda per Lewis: Kimi penalizzato di dieci secondi.

Era dal 2004 che due piloti Ferrari non erano sul podio nel Gp di GranBretagna. Esteban Ocon ha portato a casa un solido settimo posto davanti alla McLaren-Reanult di Fernando Alonso, ottavo come una settimana fa in Austria. Kevin Magnussen (Ger) 39 10. L'ultimo punto è andato a Pierre Gasly che con i denti lo ha strappato nel finale a Sergio Perez. Una piccola soddisfazione per la Toro Rosso-Honda.

Latest News