Rischio Listeria, lotti di minestrone ritirati in tutta Europa

Così come per i prodotti Findus, il ritiro è a scopo precauzionale e l'elenco preciso è disponibile sul sito ufficiale della Lidl. Anche in questo caso a causa di contaminazioni batteriche. "I miei uffici hanno subito predisposto tutti i controlli e le misure necessarie" rassicura.

"Findus ha comunicato che sta conducendo un richiamo volontario, in via del tutto precauzionale, di alcuni prodotti 'Minestrone' del produttore belga Greenyard N.V. La decisione, è stata presa a seguito della segnalazione del fornitore Greenyard, della potenziale contaminazione da Listeria di una partita di fagiolini, utilizzati in minima parte all'interno dei prodotti oggetto del richiamo".

Questi i lotti: Art. 79520 "Freshona" Mais surgelato, 450 g Codice a barre 20417963; Art. 12105 "Freshona" Mix di verdure surgelate, 1.000 g - Assortimento Gemüsemix - Mix di verdure Codice a barre 20039035. I prodotti interessati dell'azienda belga GREENYARD N.V. sono stati venduti da Lidl Italia solo ed esclusivamente nella Regione Sicilia. Per motivi precauzionali, Lidl Italia si è immediatamente attivata ritirando dalla vendita i prodotti interessati. Il prezzo di acquisto sarà rimborsato, anche senza presentazione dello scontrino. Inoltre, la società ricorda che i prodotti surgelati vanno consumati solo previa cottura, e già solamente quest'ultima annullerebbe ogni potenziale rischio per la salute.

Deraglia un treno in Turchia, almeno 10 vittime
Il treno, che viaggiava da Edirne a Istanbul , è uscito dai binari in una zona rurale nel distretto di Corlu. La presidenza turca ha assicurato di aver mobilitato tutte le unità necessarie per i soccorsi.


Per ridurre il rischio di infezione da Listeria monocytogenes, l'ECDC e l'EFSA raccomandano "ai consumatori di cucinare a fondo le verdure surgelate non pronte al consumo, anche se tali prodotti vengono normalmente consumati senza cottura (ad esempio in insalate e frullati)". Aumentano i prodotti ritirati dal mercato: diverse le marche coinvolte nell'operazione precauzionale che riguarda mais e verdure Ma finché i prodotti contaminati sono ancora nei congelatori dei consumatori possono ancora emergere nuovi casi.

Il Listeria monocytogenes è un pericoloso batterio. Lo spiega il ministro della Salute Giulia Grillo: "Sto seguendo con la massima attenzione la vicenda del batterio Listeria". La Listeria si trasmette attraverso cibi contaminati ma il batterio viene ucciso attraverso la cottura, che a temperature superiori a 65 gradi uccide diversi batteri.

Non è finita, nella lista anche due prodotti surgelati a marchio Freshona, sempre nei punti vendita Lidl della sola Sicilia. Le maggiori preoccupazioni - precisa la Coldiretti - sono proprio determinate dalla difficoltà di rintracciare rapidamente i prodotti a rischio per toglierli dal commercio con un calo di fiducia che provoca il taglio generalizzato dei consumi che spesso ha messo in difficoltà ingiustamente interi comparti economici, con la perdita di posti di lavoro.

Latest News