Meteo drammatico in Giappone: terribili inondazioni, 100 morti

REUTERS

REUTERS

Le operazioni di ricerca dei dispersi proseguono, mentre decine di persone mancano ancora all'appello da giovedì, quando ha avuto inizio l'eccezionale ondata di maltempo. I soccorritori stanno fronteggiando le conseguenze provocate da crolli e inondazioni che hanno colpito l'area di Kyoto, Hiroshima e Yamaguchi in seguito alle piogge torrenziali. Sono al lavoro 54mila persone tra soldati, poliziotti e pompieri coadiuvati da 41 elicotteri. Altre quattro persone sono in gravi condizioni e 57 risultano disperse. Lo rende noto il governo giapponese. Gli ordini di evacuazione adesso riguardano oltre 3 milioni di residenti, con l'intensificarsi del rischio di alluvioni e smottamenti, in particolare nelle prefetture di Hiroshima e Okayama.

Ufficiale: Cristiano Ronaldo alla Juventus!
Per salutare società, tifosi e compagni di squadra, Cristiano Ronaldo ha voluto scrivere una lettera, pubblicata dal Real Madrid . Me ne vado, ma questa maglietta, questo scudo e il Santiago Bernabéu continueranno ad essere dentro di me ovunque io sia.


Nel distretto di Mabicho circa 1.200 ettari di terreno risultava sommerso dall'acqua, con 4.600 case completamente inondate. Le piogge torrenziali hanno devastato la regione del Kansai e del Kyushu, diverse aziende del settore auto sono state costrette a sospendere le produzione. Il ministero dei Trasporti sostiene che le inondazioni hanno interrotto l'operatività di 17 ferrovie e 56 strade nel Giappone occidentale. Dalla sua residenza ufficiale, dove è stata allestita una unità di crisi, il premier giapponese Shinzo Abe ha esortato gli uomini del soccorso a "dare priorità al salvataggio delle vite umane, garantendo l'invio di squadre specializzate nel più breve tempo possibile". Mercoledì 11 luglio il premier nipponico avrebbe dovuto essere a Bruxelles per la firma di due accordi di partnership con l'Unione Europea.

Latest News